pubblicita
pubblicita

iPhone 6s “venduto” da Apple sui vecchi iPhone

pubblicita
Apple “spinge” la vendita del suo nuovo iPhone 6s sui modelli precedenti.

Dopo l’uscita dell’aggiornamento IOS 9.2, tutti gli utenti Apple, una volta entrati sul proprio account App Store, si sono ritrovati un Banner  reclamizzante iPhone 6s, che occupa a pieno gli schermo dei nostri Device. Per poter procedere nella navigazione dello store, dobbiamo per forza di cose chiudere la pubblicità, cliccando su Ignora, oppure, se già intenzionati, acquistare il nuovo Melafonino. Non solo, anche sugli indirizzi e-mail, con cui ognuno di noi si è registrato sull’account Apple, vi sarà il suddetto Banner pubblicitario. Infatti, per ora solo agli utenti Americani ( dato che questa promozione è stata fornita unicamente al mercato Americano), è arrivata una mail promozionale del programma di Upgrade degli iPhone. Apple offre infatti ai propri utenti d’oltre oceano, di sostituire i loro vecchi apparecchi con l’ultimo nato in casa Cupertino, fornendo tutte le informazioni del caso.

iPhone 6s venduto da Apple sui vecchi iPhone rsz iphone6 stock photo min 300x240 TechNinja

Apple aveva già utilizzato questa tipo di pubblicità “invasiva”, per esempio quando sono stati presentati altri nuovi device quali iPad e iPhone 6 e 5s, ma questa volta la pratica è molto più pentrante e studiata per avere un immediato effetto! Ovviamente lo scopo, quello di colpire a 360°, non ha lasciato indifferenti molti utenti, infastiditi da questo tipo di “Marketing Aggressivo”. Anche noi di Techninja, infatti abbiamo riscontrato tra i nostri lettori, numerose critiche negative, specialmente da chi è un Apple user. Quello che non ci si aspetta da Apple è un tipo di pubblicità che di solito è fatto da altre aziende che, non avendo la loro forza commerciale ottenuta in anni di successi in tutto il mondo, devono per forza di cose spingere con tecniche pubblicitari volte a raggiungere il maggior numero di persone possibili con qualunque tipo di mezzo possibile. Il “Fare Numeri”, che ogni azienda deve per forza di cose e a qualunque costo realizzare, sembra aver influenzato anche Apple, e questa cosa disturba parecchio gli affezionati del marchio della mela, visto fino a poco tempo fa qualcosa di speciale e quasi inarrivabile, un gioiello che non doveva essere pubblicizzato, dato che si “vendeva da solo”, così come era stato pensato e voluto da colui che è stato l’artefice della rinascita del marchio, e chissà se tutto questo si sarebbe verificato, se Steve Jobs fosse ancora qui fra di noi…

pubblicita

 

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google Plus, Telegram e Youtube per essere sempre aggiornati su tutto ciò che riguarda il mondo della tecnologia!