BlackBerry Keyone, superato a pieni voti il test batteria

Il nuovo smartphone di BlackBerry è riuscito a far meglio di iPhone 7, Samsung Galaxy S8 e LG G6

BlackBerry Keyone è sicuramente uno smartphone fuori dal comune: ritrovare, nel 2017, un cellulare con tastiera fisica QWERTY, non poteva immaginarlo nessuno, nè nessuno poteva aspettarsi un tale  hype per un dispositivo a marchio BlackBerry, società ormai giunta al capolinea qualche giorno fa.

BlackBerry Keyone, superato a pieni voti il test batteria Share 1200x630 FB TechNinjaEppure BlackBerry Keyone, disponibile nel Regno Unito, ma non ancora in Italia, ha saputo già far parlare di sè, e non sempre in negativo: i colleghi di PhoneArena, infatti, hanno avuto modo di mettere alla prova l’autonomia dello smartphone, e il test ha dato risultati inattesi.

BlackBerry Keyone: ottima autonomia, ma le prestazioni?

BlackBerry Keyone ha un display da 4,5 pollici con risoluzione FullHD, un processore Snapdragon 625, 3 GB di memoria RAM e 64 per lo storage. Una configurazione, escluso l’insolito schermo 3:2, piuttosto comune, che però si è dimostrata essere efficientissima dal punto di vista dei consumi energetici.

Sarà stato anche merito della batteria da 3505 mAh, ma soprattutto dell’ottimizzazione se BlackBerry Keyone è riuscito, durante il test, a rimanere in attività per più di 12 ore: un risultato eccezionale, di gran lunga superiore a quello ottenuto da top di gamma come iPhone 7, Samsung Galaxy S8 e LG G6.

BlackBerry Keyone, superato a pieni voti il test batteria blackberry keyone wide 1488047315938 TechNinjaNon è finita qui: lo smartphone di BlackBerry si è rivelato essere anche uno dei dispositivi in circolazione con la più alta velocità di ricarica: 115 minuti, non troppo distanti dai 100 e 102 minuti necessari per Samsung Galaxy S8 e LG G6, e di gran lunga migliori rispetto ai 141 di iPhone 7.

Un risultato interessante, reso possibile anche dall’efficientissimo processore Snapdragon 625, realizzato con un processo produttivo a 14nm. A questo punto è lecito chiedersi se BlackBerry Keyone non abbia ancora qualche asso nella manica, e se dunque è possibile che BlackBerry riesca, con questo smartphone, a rilanciarsi nel mercato dei dispositivi mobili di qualità.