WWDC 2017: Amazon Prime Video in arrivo su Apple TV

Apple avrebbe stabilito un nuovo accordo con Amazon per l'integrazione del servizio Prime Video su Apple TV, ristabilendo anche le vendite della piattaforma di contenuti streaming sullo store online di Amazon.

La scorsa settimana Recode ha riportato la notizia di un nuovo e recente incontro tra Amazon e Apple per l’integrazione del servizio in abbonamento Prime Video su Apple TV entro la fine dell’anno. Nelle ultime ore, Buzzfeed ha confermato quanto preannunciato e l’accordo tra le due aziende sarebbe ormai ufficiale. Secondo quanto detto, Amazon Prime Video debutterebbe su Apple TV in occasione della WWDC del prossimo 5 giugno, con il lancio previsto in estate.

L’applicazione Amazon Prime Video è già da tempo approdata su iPhone e iPad, servizio gratuito per i possessori del piano Amazon Prime, ma finora l’azienda con sede a Washington ha resistito dal creare una versione per la quarta generazione di Apple TV.

Apple TV tornerà in vendita sullo store di Amazon

Il motivo di questa riluttanza nell’approdare sulla piattaforma videoludica della compagnia di Cupertino sarebbe dovuta ad un apparente conflitto tra le due società iniziato nel 2015, quando Amazon avrebbe rimosso dal suo negozio online l’Apple TV. In quello stesso periodo la compagnia californiana avrebbe contattato privatamente altre aziende per integrare nuovi canali al proprio dispositivo, mentre Amazon stava iniziando a spingere le vendite del proprio hardware di intrattenimento in streaming.

WWDC 2017: Amazon Prime Video in arrivo su Apple TV amazon prime video su apple tv TechNinja

Poco tempo più tardi, Apple ha rilasciato l’attuale Apple TV di quarta generazione, implementando al suo interno un sistema operativo innovativo, tvOS, il quale dispone anche di un App Store dedicato simile a quello per iPhone, iPad e iPod Touch. Questo avrebbe così spinto Amazon a riallacciare i rapporti con la compagnia di Cupertino, in quanto vantaggioso per entrambe le parti.

Come parte del nuovo accordo, spiega Buzzfeed, le vendite di Apple TV saranno presto ristabilite sullo store online di Amazon, anche non è stato ancora definito quando questo sarà effettivamente messo in atto, indicando la WWDC come data maggiormente plausibile. Amazon non ha escluso solo Apple dal suo negozio, infatti, anche la piattaforma Chromecast di Google è stata bannata dagli scaffali virtuale dell’azienda, sempre con l’obbiettivo di incrementare l’attenzione sul proprio hardware.

Il keynote di apertura della Worldwide Developer Conference 2017 è previsto per lunedì 5 giugno alle ore 10 locali. In occasione della conferenza per gli sviluppatori, Apple presenterà le nuove versioni dei suoi sistemi operativi inclusi i tanto attesi iOS 11 e macOS 10.13, e potrebbe fare il suo debutto ufficiale anche il prossimo rivale di Amazon Echo, alimentato da Siri.