Qualcomm, lo Snapdragon 845 sarà la punta di diamante delle CPU

Il nuovo processore di Qualcomm promette prestazioni elevate e bassi consumi: vedrà la luce al MWC 2018, magari a bordo di Samsung Galaxy S9?

La realtà virtuale, verso la quale molti smartphone si stanno dirigendo, necessita di processori sempre più potenti, ma soprattutto (per quanto riguarda i dispositivi mobili) sempre più efficienti dal punto di vista energetico: il processo produttivo a 7nm soddisfa entrambe queste richieste, e l’hanno capito tutte le principali società che si occupano della produzione di CPU.

Qualcomm, lo Snapdragon 845 sarà la punta di diamante delle CPU qualcomm snapdragon TechNinjaMediaTek, ad esempio, avvierà entro il 2018 la produzione di processori dodeca-cora a 7nm: lo stesso faranno TSCM (che fornisce componenti ad Apple) e Samsung, che ha addirittura sviluppato un proprio metodo di produzione di CPU. La stessa Samsung, però, non produce da sè tutti i processori di cui necessita, ma si affida in larga parte a Qualcomm: ebbene, anche quest’ultima società statunitense userà il processo a 7nm per produrre il futuro re dei processori, lo Snapdragon 845.

Snapdragon 845: grande potenza, dimensioni ridotte e consumi contenuti

Il Qualcomm Snapdragon 845 dovrebbe avere un aumento prestazionale del 30% rispetto allo Snapdragon 835, attualmente CPU non-plus-ultra presente su tutti i flagship: nonostante l’aumento nella potenza di calcolo, lo Snapdragon 845 avrà consumi minori, e occuperà anche meno spazio, permettendo ai produttori di osare ancora di più con il design dei propri dispositivi.

Probabilmente, sarà ancora uno smartphone Samsung a montare in anteprima tale CPU: lo Snapdragon 835, ad esempio, era stato annunciato per la prima volta a bordo di Samsung Galaxy S8, ed è dunque lecito pensare che lo Snapdragon 845 arriverà prima sul futuro Samsung Galaxy S9, per poi passare a tutti gli altri top-di-gamma. L’appuntamento è quindi per il 26 Febbraio 2018 quando, salvo imprevisti, durante il Mobile World Congress verrà presentata una nuova generazione di smartphone.

Qualcomm, lo Snapdragon 845 sarà la punta di diamante delle CPU galaxy s9 TechNinjaGià da domani, però, potrebbe debuttare un’altra CPU Qualcomm, lo Snapdragon 660, che alimenterà molti smartphone e tablet di fascia media e medio-alta: la sua presenza è prevista, ad esempio, su Xiaomi Redmi Pro 2 e Xiaomi Mi Max 2.