Apple batte Fitbit, migliore al Mondo nel settore dei dispositivi indossabili

Secondo quanto raccolto da Strategy Analytics, la compagnia di Cupertino domina il settore degli indossabili con Apple Watch. Seconda Xiaomi, mentre continua il declino di Fitbit.

Secondo i dati raccolti dalla società di consulenza britannica, Strategy Analytics, nel primo trimestre del 2017 la compagnia di Cupertino ha venduto un totale di 3.5 milioni di Apple Watch, registrando una crescita pari al 59 per cento rispetto le 2.2 milioni di unità vendute nello stesso periodo lo scorso anno. Questo risultato avrebbe così consentito all’azienda californiana di conquistare il 16 per cento del mercato globale, posizionandosi al primo posto nel settore degli indossabili.

Dopo anni di continuo inseguimento alle spalle di Fitbit, Apple è riuscita nell’intento di raggiungere e superare la società di wearable americana, la quale chiude il primo trimestre con un totale di 2.9 milioni di dispositivi venduti. In confronto allo stesso periodo dello scorso anno, chiuso con 4.5 milioni di unità, l’azienda ha registrato un netto calo nelle vendite. Mentre fa bene Xiaomi che si posiziona al secondo posto con 3.4 milioni di unità vendute.

A consentire ad Apple l’ascesa nel settore degli indossabili vi è il massiccio declino di Fitbit dell’ultimo anno, coadiuvato anche dall’aumento della richiesta di smartwatch, favorita dalle continue campagne di commercializzazione mosse da Samsung.

Apple batte Fitbit, migliore al Mondo nel settore dei dispositivi indossabili apple watch contro fitbit TechNinja

Apple Watch domina, Fitbit in caduta libera?

Fitbit si trova spodestata dal trono di principale venditore di wearable dopo un lungo periodo di totale dominio, grazie alle numerose smartband e tracker per il fitness venduti a costi relativamente bassi, correlati da accessori dedicati al conteggio delle calorie assunte e bruciate e da sistemi di monitoraggio della frequenza cardiaca.

L’azienda ha ampliato anche il proprio catalogo di prodotti aggiungendo sistemi di monitoraggio delle corse migliorati con GPS e smartwatch con display più grandi per interfacciarsi con smartphone. Inoltre, stando a quanto evidenziato da alcune immagini ad inizio settimana, un nuovo smartwatch potrebbe presto fare la sua comparsa nei prossimi mesi.

Secondo quanto riportato dal direttore di Strategy Analytics, Cliff Raskind, Fibit ha registrato un importante calo rispetto il primo trimestre del 2016, riducendo il profitto annuale del 36 per cento. Infatti, si stima che l’azienda di wearable abbia diminuito non solo il numero di vendite, ma anche i prezzi dei suoi prodotti per aumentare la competitività in un settore in cui Apple Watch sembra sempre più presente, nonostante il suo ritardo nell’immissione in commercio.

Apple batte Fitbit, migliore al Mondo nel settore dei dispositivi indossabili bilancio finanziario apple q2 TechNinja

Da quanto mostrato, il calo di Fitbit non ha solamente favorito la salita della compagnia di Cupertino, ma ha consentito a Xiaomi di conquistare il secondo posto dietro ad Apple. Con solo de prodotti nella sua scaletta, il Mi Band e Mi Band 2, l’azienda asiatica è riuscita a conquistare il 15.5 per cento del mercato globale con 3.4 milioni di unità vendute.

La relazione di Strategy Analytics si basa sul bilancio finanziario del primo trimestre del 2017, comunicato da Apple negli scorsi giorni. In una conferenza telefonica di martedì, il CEO Tim Cook ha dichiarato che le vendite del suo smartwatch top di gamma sono quasi raddoppiate rispetto allo scorso anno. Ad incrementare gli incassi dell’azienda, hanno partecipato anche le nuove AirPods e Beats.