Samsung, un Galaxy C potrebbe essere il primo smartphone della casa con dual camera?

Su Twitter un utente ha pubblicato uno schizzo di un nuovo device Samsung con dual camera: sarà il primo della casa sudcoreana ad averla?

Sempre più produttori dotano i loro smartphone di una dual camera posteriore, soluzione che, introdotta inizialmente da Huawei, permette (almeno in teoria) di scattare foto più luminose e meglio definite, oltre a fornire dati utili per la realtà virtuale.

Samsung, un Galaxy C potrebbe essere il primo smartphone della casa con dual camera? huawei p9 dual camera TechNinjaSamsung è rimasta sino ad ora estranea a questa novità: in un primo momento si pensava che il debutto di una dual camera Samsung potesse avvenire a bordo dei nuovi Galaxy S8, ipotesi poi smentita. L’attenzione si è spostata allora sul futuro Galaxy Note 8 che, secondo alcuni, potrebbe avere una dual camera migliore di iPhone 7 Plus. Un tweet pubblicato in queste ore, però, smentisce anche questa seconda ipotesi: il primo smartphone Samsung con dual camera sarà un Galaxy C.

Samsung Galaxy C: semplice fantasia, o dispositivo reale?

L’indiscrezione arriva da @mmddj_china, un utente che su Twitter ha pubblicato uno schizzo di un presunto Samsung Galaxy C, a dire il vero molto diverso da qualsiasi device Samsung prodotto sinora. Il disegno, dal tratto molto incerto, raffigura un dispositivo dai bordi arrotondati, con dual camera verticale (diversa dalla dual camera brevettata da Samsung) e con le linee antenne che, in bella vista (soluzione non da Samsung), attraversano in orizzontale lo smartphone.

Samsung, un Galaxy C potrebbe essere il primo smartphone della casa con dual camera? galaxyc TechNinjaQuesto Galaxy C dovrebbe essere presentato in estate, e dunque prima di Samsung Galaxy Note 8, che invece verrà annunciato a Settembre, all’IFA 2017 di Berlino. Quanto può essere affidabile il tweet di @mmddj_china? Noi crediamo poco: in effetti, oltre ad un incerto ed essenziale schizzo, l’utente non ha fornito alcun dato che possa dare una parvenza di ufficialità alla notizia.

Probabilmente, e non sarebbe la prima volta che capita, si tratta solo di un disegno fantasioso di qualcuno che, con questa trovata, ha voluto farsi pubblicità, riuscendoci.