Android: ecco i dati di diffusione delle varie versioni aggiornati a Maggio 2017

Quali sono le versioni di Android attualmente più presenti sul mercato e in che percentuali? Facciamo il punto della situazione.

In queste ore si parla molto dei risultati raggiunti, su base annua, da Android e dalle sue varie versioni attualmente presenti sul mercato.

Si deve, innanzitutto, segnalare che nel mese di Maggio 2016, Marshmallow aveva raggiunto il 7,5% degli utenti mentre, dopo un anno esatto da quel momento, la percentuale di distribuzione è aumentata al 31,2%. E quali sono gli altri dati? Vediamo insieme le percentuali di diffusione di Nougat e compagni.

Android e le percentuali di diffusione

Alla luce del grande balzo in avanti effettuato da Marshmallow su base annua, non si può che sperare che anche Nougat faccia lo stesso, da qui a qualche anno. Al momento, però, Android Nougat è solo al quinto posto della classifica di diffusione e, se si prende in considerazione Android 7.1, la percentuale scende drasticamente sotto l’1%.

Android: ecco i dati di diffusione delle varie versioni aggiornati a Maggio 2017 chart TechNinja

Nello specifico, abbiamo un 7,1% per Android Marshmallow e lo 0.5% per Android 7.1. Si tratta di due percentuali non certo entusiasmanti, ma che potrebbero aumentare durante il corso dell’anno.

A questo punto, però, è lecito domandarsi quali saranno le versioni di Android a essere prime nella classifica per quel che concerne le percentuali di diffusione. Facciamo il punto della situazione.

Al primo posto, con il 32%, c’è Lollipop, seguito, come detto, da Marshmallow e da KitKat, con il 18,8%. Poi si trova Jelly Bean, con il 9,1%. Si nota, come sempre, che la versione di Android dell’anno precedente non ha la maggioranza e questo è indicativo. Si tratta, tuttavia, di un trend consolidato e, pertanto, non ci si fa più caso. Staremo a vedere quali saranno i dati il prossimo anno.