Chrome 59 è già in arrivo e supporterà le PNG animate

La nuova versione di Google Chrome è già in sviluppo, trapelata un'importante novità

Sono passati soltanto una decina di giorni dal rilascio della versione 58 di Chrome su tutte le piattaforme desktop (Windows, macOS, Linux) e dovrebbe essere ormai terminato anche il rollout per i device mobile (Android e iOS).
Ma Google, come sappiamo, non arresta mai il suo processo di sviluppo e, clamorosamente, la release successiva è già quasi pronta. Sono, difatti, trapelate una serie di informazioni decisamente concrete a proposito di quella che dovrebbe essere una notevole novità introdotta con il prossimo aggiornamento del browser.

Chrome 59 supporterà le PNG animate

Chrome 59 è già in arrivo e supporterà le PNG animate google chrome TechNinja

Si parla, infatti, del pieno supporto alla visualizzazione delle PNG animate o APNG (Animated Portable Network Graphics) utilizzando il nome del formato dei file.
Il funzionamento di questi file è del tutto simile a quello delle tradizionali GIF animate, ma con enormi e chiari vantaggi in termini di resa grafica, poiché possono arrivare a una qualità pari a 24-bit e con trasparenze 8-bit.

La prima definizione dello standard APNG può essere fatta risalire ad agosto 2008.
Adesso la società di Mountain View sembra avere tutta l’intenzione di favorirne l’utilizzo da parte della community di webmaster, aggiungendo la compatibilità offerta da Chrome. Se la rivoluzione delle PNG dovesse prendere piede, finalmente potremo salutare con la manina le orrende (da un punto di vista qualitativo) GIF che si trovano in rete allo stato attuale delle cose.

Chrome 59 si trova attualmente nel Dev Channel e questa novità è stata rivelata e confermata da un insider di Google, nel corso di una serie di risposte a domande poste sulle pagine del portale Chromium. Ricordiamo, per la cronaca, che altri browser come Firefox offrono già da diverso tempo il supporto ai file APNG e che Apple ha addirittura scelto questo formato per l’applicazione iMessage di iOS 10.
Il rollout dell’aggiornamento dovrebbe essere reperibile nel giro di massimo qualche settimana, chiaramente vi terremo costantemente aggiornati sulla materia.