Samsung Galaxy S8: pixel dello schermo bruciati su qualche unità

Ancora problemi per Samsung Galaxy S8. Dopo la storia dello schermo che si tinge di rosso, i continui riavvii di alcune unità e alcuni problemi con la ricarica wireless, alcuni utenti hanno fatto presente un nuovo problema che affliggerebbe alcuni Samsung Galaxy S8.

Samsung Galaxy S8 e i pixel bruciati

La questione è stata portata sotto i riflettori dopo che un utente ha pubblicato un post inerente al suo problema in un forum sudafricano. Sullo stesso forum è stata postata anche la foto del device che parrebbe avere un pixel bruciato sullo schermo.

Samsung Galaxy S8: pixel dello schermo bruciati su qualche unità gsmarena 001 7 TechNinja

Come si legge nel messaggio originale, l’utente ha affermato che il suo nuovo Galaxy S8, ha poco più di una settimana e, pertanto, la notizia è rimbalzata da un sito all’altro. Guardando l’immagine allegata si noterebbe una piccola bruciatura nelle parte inferiore dello schermo, esattamente in prossimità del punto in cui si trova l’home soft touch.

Il problema in questione sembra essere molto comune per gli schermi AMOLED dato che potrebbe essere un difetto causato dall’uso irregolare dei pixel stessi o che è causato dall’uso prolungato di immagini statiche.

Non è la prima volta che si parla di questo rischio in merito a un Samsung Galaxy S8. Infatti, un utente olandese aveva già mostrato le sue perplessità in merito su Twitter. Samsung aveva negato, però, l’esistenza di un problema del genere, sottolineando che, durante il processo produttivo del nuovo top di gamma, erano state prese tutte le precauzioni possibili e immaginabili al fine di andare a proteggere quella porzione di schermo dalle bruciature. Proprio a tal proposito, infatti, il colosso coreano aveva sottolineato di aver fatto sì che il tasto Home, posto ora sullo schermo, andasse a cambiare regolarmente posizione, in modo tale da evitare i pixel bruciati. Sempre a tal proposito, un altro dirigente Samsung aveva dichiarato, approfondendo il discorso, che è stato preposto uno speciale algoritmo finalizzato proprio ad evitare bruciature.

Al momento la posizione ufficiale di Samsung rimane quella dell’attesa. Al momento, infatti, l’azienda sottolinea che si tratta solo di un caso isolato e che si sta provvedendo a venire a capo della situazione.