Samsung dichiara pronto il processo costruttivo a 10nm di seconda generazione

Novità in casa Samsung: messo a punto il processo produttivo a 10nm di seconda generazione. Ecco cosa cambierà.

In casa Samsung sembra non esserci un minuto di tregua. Dopo l’uscita del Samsung Galaxy S8 e la messa in cantiere dei device di prossima generazione, tra cui potrebbe figurare anche il Galaxy Note 8 che dovrebbe essere rivoluzionario, il colosso coreano ha fatto un’altra importante dichiarazione.

Processo produttivo a 10nm di seconda generazione? Pronto!

Ecco, quindi, che proprio in queste ore, Samsung Electronics ha ufficialmente annunciato di aver completato la certificazione per la seconda generazione del processo costruttivo a 10nm, altresì noto come 10LPP, dove l’acronimo sta per Low Power Plus.

Quali differenze ci sono rispetto alla prima generazione? Vediamo il tutto nel dettaglio. Innanzitutto, dobbiamo sottolineare che la precedente generazione è quella utilizzata per tutti i SoC più recenti, tra cui, solo per fare degli esempi, l’Exynos 8 Octa 8895 che è montato sul Galaxy S8. Con al nuova generazione si dovrebbero avere prestazioni ancora migliori.

Samsung dichiara pronto il processo costruttivo a 10nm di seconda generazione lazy placeholder TechNinja

Si parla, nello specifico, di performance del 10% migliori, ma anche di consumi inferiori del 15%. 

Ora, al colosso coreano non rimane che dare il via alla produzione di massa, che dovrebbe iniziare entro il quarto trimestre di quest’anno, stando a quello che si è annunciato.

Per tutti coloro i quali si chiedono, invece, quando vedremo i device che usufruiranno di tale innovazione, la risposta è che al momento non si sa. Samsung infatti non ha dato alcuna indicazione in merito. Di certo, nonostante sia tutto pronto, si deve attendere l’inizio della produzione e, pertanto, passerà sicuramente qualche mese prima di sentirne parlare di nuovo.