Il nuovo iPhone 8 potrebbe davvero avere il sensore Touch ID sul retro

Uno schema trapelato in rete, confermerebbe alcune delle precedenti indiscrezioni sul futuro iPhone 8; il nuovo dispositivo potrebbe avere una doppia fotocamera posteriore orientata verticalmente e il sensore touch ID posto sul retro.

pubblicita
L’affidabile leaker di iPhone, Sonny Dickson, ha appena condiviso nuovi schemi di progettazione per il prossimo iPhone. La cosa più interessante è che l’immagine trapelata mostra chiaramente la posizione del sensore Touch ID sul retro del dispositivo. Secondo le recenti indiscrezioni, Apple dovrebbe rilasciare, nel mese di settembre tre nuovi dispositivi; oltre alle versioni aggiornate di iPhone 7, con specifiche migliori, dovrebbe essere presentato il nuovo device di punta, con un nuovo fattore di forma.
Il nuovo iPhone 8 potrebbe davvero avere il sensore Touch ID sul retro Schermata 2017 04 19 alle 18.19.01 TechNinja

Il nuovo iPhone 8 sembra avere un nuovo tipo di design.

Questa indiscrezione era già apparsa in rete e questo disegno sembra confermare quanto detto in precedenza; dallo schema si nota come siano previste due fotocamere sul retro. Le fotocamere non sono più orientate orizzontalmente, ma verticalmente, probabilmente per facilitare l’utilizzo delle eventuali funzionalità di realtà aumentata.
Dal punto di vista estetico, Apple sembra muoversi verso un nuovo tipo di design industriale con angoli acuti, molto simile a quello di iPhone SE.

Dall’immagine sembra che il case sia un unico pezzo di alluminio.

Purtroppo, questo schema non consente di vedere le linee dell’antenna ma, nella parte inferiore del dispositivo, è possibile vedere la Lightning port e non il jack per le cuffie.

Sono interessanti anche le presunte dimensioni del dispositivo; questo iPhone, infatti, potrebbe essere mezzo centimetro più largo e un centimetro più alto rispetto ad iPhone 7. Fatta eccezione per la parte superiore del dispositivo, Apple sembra essere intenzionata a sostituire la parte anteriore con uno schermo gigante; il display potrebbe essere più alto di quello presente su iPhone 7, ma più o meno della medesima larghezza di quest’ultimo.

Ecco, forse, perché Apple ha dovuto effettuare qualche modifica relativa al sensore Touch ID; l’azienda lo vorrebbe incorporare nello schermo, anche se, molto probabilmente, non sarà una caratteristica integrata nella prima versione di questo device. Proprio come la maggior parte dei telefoni Android sul mercato, quindi, Apple potrebbe spostare il suo sensore di impronte digitali nella parte posteriore del dispositivo.

pubblicita

Non è una posizione elegante, ma ci si abitua abbastanza facilmente e potrebbe essere, comunque, un compromesso accettabile. Ovviamente, questo schema non è stato confermato dall’azienda e Apple potrebbe essere ancora alle prese con numerose opzioni di design.