Recensione Huawei Honor 8 Pro: Fotocamera, display, autonomia

Recensione completa di Huawei Honor 8 Pro: software, display, batteria, fotocamera ed impressioni d'uso.

Huawei Honor 8 Pro. Un classico della famiglia Huawei che non ha mai deluso, e che torna prepotentemente tra gli smartphone Android in versione rivista ed ottimizzata. Hardware con ottime prestazioni ed una eccellente autonomia i suoi cavalli di battaglia: il resto, lo scopriamo insieme nella recensione completa!

Huawei Honor 8 PRO scheda tecnica

Recensione Huawei Honor 8 Pro: Fotocamera, display, autonomia HUAWEI HONOR 8 PRO SCHEDA TECNICA 01 600x600 TechNinja
  • Cpu: Octa-core
  • Display: 5,7" IPS
  • Camera: Dual 12 MP
  • Ram: 4/6 GB
  • Batteria: 4000 mAh Non Rimovibile
  • OS: Android

Il nostro voto

La votazione media è basata sulle recensioni dei nostri esperti

8.0 4.0 1
  • Barra di voto 8 / 10

Huawei Honor 8 Pro è uno smartphone Top di gamma dalle ottime prestazioni e dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, realizzato dall’azienda cinese Huawei. Vanta un ampio display IPS LPTS da 5.7” a risoluzione 1440 x 2560 pixels e 515  PPI.

a bordo di Huawei Honor 8 troviamo un SOC HiSilicon Kirin 9600 con otto core che viaggiano alla frequenza massima di 2.4 GHz, e 4 / 6 GB di RAM.

La memoria interna è di 64 GB, espandibile tramite microSD fino a 256 GB.

La fotocamera anteriore è doppia, con ottiche da 12 Megapixel f/2.2 e scatta discrete foto in diurna. Quella anteriore, da 8, è discreta per i selfie e per i social.

il software a bordo di Huawei Honor 8 Pro è Android 7.0 Marshmallow

Lato batteria infine l’autonomia risulta davvero ottima, grazie alla sua batteria integrata da 4000 mAh.

Se vuoi maggiori informazioni, ti invitiamo a leggere la recensione completa di Huawei Honor 8 Pro.

Huawei Honor 8 PRO scheda tecnica - SPECIFICHE

01 - NETWORK

  • Tecnologia
    GSM / HSPA / LTE

02 - DATA DI LANCIO

  • Annunciato
    Aprile 2017

03 - CORPO

  • Dimensioni
    157 x 77.5 x 7 mm
  • Peso
    184 g
  • Sim
    Dual SIM (Nano-SIM, dual stand-by)

04 - DISPLAY

  • Tipo
    LTPS capacitivo touchscreen, 16M colori
  • Dimensione
    5.7''
  • Risoluzione
    1440 x 2560 pixels (~515 ppi pixel density)

05 - PIATTAFORMA

  • OS
    Android OS, v7.0 (Nougat)
  • Chipset
    HiSilicon Kirin 960
  • CPU
    Octa-core (4x2.4 GHz Cortex-A73 & 4x1.8 GHz Cortex-A53)
  • GPU
    Mali-G71 MP8

06 - MEMORIA

  • Microsd
    microSD, fino a 256 GB (usa il secondo slot SIM)
  • Memoria interna
    64 GB, 4/6 GB RAM

07 - CAMERA

  • Principale
    Dual 12 MP, f/2.2, phase detection and laser autofocus, dual-LED (dual tone) flash
  • Funzionalità
    Geo-tagging, touch focus, face detection, HDR, panorama
  • Video
    2160p@30fps, 1080p@60fps
  • Secondaria
    8 MP, f/2.0, 1080p

08 - ALTRO

  • WLAN
    Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, DLNA, WiFi Direct, hotspot
  • Bluetooth
    v4.2, A2DP, LE
  • GPS
  • NFC
  • Radio
  • USB
    v2.0, Type-C 1.0 reversible connector, USB On-The-Go
  • Sensori
    Impronte digitali, accelerometro, giroscopio, prossimità, bussola
  • Batteria
    Non-removibile 4000 mAh

Huawei Honor 8 PRO scheda tecnica - OFFERTE

Confezione ed accessori

La confezione di Huawei Honor 8 Pro è una tra le più ingegnose mai provata. All’interno, oltre al caricabatterie ed al capo USB Type C, troviamo un piccolo cardboard per usare lo smartphone come visore della realtà virtuale. Un’ottima aggiunta che rende il tutto più giovane e frizzante.

Recensione Huawei Honor 8 Pro: Fotocamera, display, autonomia honor 8 pro package TechNinja

Materiali, ergonomia, impressioni d’uso

Il design, soprattutto sul retro, sembrerebbe alquanto anonimo. Tenendo in mano un Honor 8 Pro difatti, e guardandolo sul retro, potreste benissimo scambiarlo per smartphone come lo Xiaomi Redmi Note 4. Tuttavia è innegabile come i materiali (alluminio e non più vetro come nel precedente Honor 8) e la costruzione del device siano premium.

Sul retro infatti, abbiamo la presenza della doppia fotocamera da 12 Megapixel, del doppio flash led, bande per il passaggio del segnale e sensore di impronte digitali. Nella parte destra è presente il bilanciere del volume ed il tasto di accensione / spegnimento, nella parte bassa la porta usb type-c, griglia altoparlanti e jack da 3,5” per le cuffie. Lato sinistro in cui è presente il vano per la SIM, mentre in alto abbiamo il secondo microfono.

Il Display

Honor 8 Pro ha dimensioni importanti: è uno smartphone da 5,7” che lo avvicina più al segmento phablet che non a quello tablet. Ma soprattutto, ha un display davvero degno di lode: risoluzione Quad HD da 1440 x 2560 pixel, una luminosità elevatissima (forse troppo a volte), eccellenti angoli di visioni sui due assi ed ottimo contrasto e realizzato con design a filo della scocca con curvatura 2.5D, rendono Huawei Honor 8 Pro uno tra i telefoni con i migliori display in questa fascia di prezzo.

Hardware e prestazioni

Siamo di fronte ad hardware di alti livelli, come già detto nella prefazione di questo articolo. Per questo Honor 8 Pro, Huawei non ha badato ha spese ha inserito un SOC Kirin 960 con ben otto core che viaggiano alla frequenza massima di 2.4 GHz. Questo, unito alla GPU Mali G71 MP8 ed ai 6 GB di RAM, fanno letteralmente volare lo smartphone, che si comporta benissimo anche in situazioni di pieno stress.

Abbiamo infatti provato Honor 8 Pro con Real Racing e con qualche breve codifica video, e lo smartphone non ha mai fatto una piega, pertanto a termine  il tutto in pochi secondi e restando nel contempo sempre freddo.

Da evidenziare infine la presenza della doppia SIM, che rende Honor 8 Pro uno smartphone davvero adatto ad ambienti business, o per chi semplicemente vuole separare l’aspetto casa / lavoro ma non vuole con se due smartphone distinti.

Fotocamera

La fotocamera posteriore è dual da 12 Megapixel (una con sensore RGB, una che scatta foto in bianco e nero) con apertura f/2.2. Sul retro inoltre è presente un dual flash led e sensore per l’autofocus laser, che rende questo smartphone molto veloce e preciso nella messa a fuoco di soggetti, anche in movimento.

La fotocamera doppia permette ad Honor 8 pro di realizzare foto davvero magnifiche. Particolarmente suggestiva risulta la funzionalità di sfocatura dello sfondo per far risaltare i soggetti in primo piano, creando un effetto bokeh simile a quello di altri smartphone (come iPhone 7 Plus).

Inoltre, è possibile realizzare foto in bianco e nero o, cosa ancora più suggestiva, effettuare un mapping completo dei volti inquadrati, che poi saranno trasformate da Honor 8 Pro in caricature davvero divertenti.

In notturna le cose cambiano radicalmente: la bassa luminosità del sensore non aiuta, ed il flash led riesce ad attenuare solo parzialmente il rumore digitale di fondo.

Particolare menzione merita infine la fotocamera frontale da 8 MegaPixel, che si è dimostrata spanne avanti concorrenti molto più blasonati.

Software, multimedialità, autonomia

Honor 8 Pro esce di fabbrica con a bordo preinstallato Android 7.0 Nougat con interfaccia personalizzata: sto parlando ovviamente della interfaccia adottata da Huawei sui suoi smartphone, la eMui che qui si presenta in versione 5.1.

Questa interfaccia stravolge l’aspetto “stock” di Android, ma al contempo lo nutre di nuove funzionalità davvero comode. Scompare il drawer delle applicazioni (cosa che personalmente non ho mai apprezzato in Android a causa della confusione che genera con i  collegamenti presenti sulla Home), ma vi è l’opzione di abilitarlo per coloro i quali ne sentissero la mancanza, è possibile modificare le funzioni dei tasti virtuali inferiori o modificarne la posizione.

E’ presente inoltre una vasta gamma di temi su cui scegliere, moltissimi dei quali totalmente gratuiti. Se quindi sei un amante della personalizzazione grafica, troverai in Honor 8 Pro un terreno fertile sul quale coltivare la tua passione.

Particolarmente gradita la funzione di duplicazione di WhatsApp e Facebook per accedere a due account dallo stesso telefono, funzionalità che già abbiamo visto in alcune UI concorrenti (Xiaomi Redmi Note 4 o Xiaomi Redmi 4, tanto per citarne alcuni).

E’ presente la modalità multiwindow, ereditata da Nougat, che rende molte operazioni (copia-incolla in primis) molto più semplici e veloci.

Per quanto concerne la navigazione, anche in questo ambito Honor 8 pro ha dimostrato particolare validità. Chrome non da alcun problema, e renderizza in maniera fulminea anche pagine web molto pesanti. Inoltre, il pinch to zoom risulta fluido e senza incertezze.

Ottima infine l’autonomia. Con la sua batteria integrata da ben 4000 mAh, Honor 8 pro vi consentirà di arrivare a fine giornata con un buon 30% abbondante. In giornate di utilizzo medio, dovreste arrivare a coprire ben due giorni di utilizzo.

Conclusioni

Huawei ha dimostrato come Honor sia un marchio di affidabilità e solidità, ed ogni smartphone Honor sembra centrare appieno per hardware e software i suoi obiettivi.

Non da meno questo Honor 8 Pro, che risulta uno smartphone ottimamente bilanciato, con un’ottima fluidità, ottimo display ed autonomia. Lo troverete online al prezzo di circa 549 euro.

Miglior prezzo e offerta 

Se vuoi acquistare Huawei Honor 8 Pro eccoti la migliore offerta disponibile su Amazon, che ti garantisce RESO GRATUITO e MIGLIOR PREZZO!

RASSEGNA PANORAMICA
MATERIALI
BATTERIA
DISPLAY
FOTOCAMERA
FLUIDITA
Condividi
Articolo precedenteMeizu, il 26 Aprile debutterà Meizu E2
Prossimo articoloApple, in arrivo Spotify su Apple Watch
Nerd, appassionato incallito di tutto ciò che è Apple, programmazione, scripting. Suona la chitarra, pratica arti marziali e pensa che ogni giorno può essere il giorno perfetto.