Google Maps ha aggiunto una nuova funzionalità che aiuta gli utenti a ricordare dove hanno parcheggiato. Per poter utilizzare questa nuova caratteristica, è sufficiente parcheggiare l’auto, aprire Google Maps e toccare il punto blu della posizione indicata in mappa. Il menu dell’applicazione consentirà di salvare il parcheggio, oltre a permettere la memorizzazione di tutte le informazioni necessarie per trovare di nuovo la propria auto.

La nuova interfaccia sarà in grado, quindi, di salvare la posizione corrente e la indicherà con una grande “P” sulla mappa. È possibile regolare la posizione del punto, aggiungere foto per identificare il parcheggio e scrivere alcune note; se nell’area è posizionato un parchimetro, è anche possibile impostare una sorta di conto alla rovescia del tempo rimanente.

Dopo aver compilato queste informazioni, Google Maps generare una notifica ricordandovi che avete salvato una posizione di parcheggio; la notifica e l’icona “P” su Google Maps resteranno fino a che non si preme “fatto” o fino a quando non si salva un altro posto auto.

Google Maps consente di salvare i tuoi parcheggi! Schermata 2017 03 20 alle 23.18.34

Il nuovo aggiornamento di Google Maps è disponibile, attualmente, solo per la v9.49 Android.

Per il momento, la nuova funzionalità sembra funzionare solo su Android Google Maps v9.49, nonostante non vi siano grosse differenze di funzionalità tra le versioni iOS e Android di Google Maps.