Xiaomi Redmi Note 4 recensione prestazioni, software, autonomia!

Xiaomi Redmi Note 4 è uno smartphone (o per meglio dire un phablet) dalle indiscusse qualità, e che ha dalla sua un prezzo davvero competitivo. Dopo aver visto come Xiaomi sia un marchio di indiscussa qualità con il suo Xiaomi Redmi 4, e dopo aver visto il suo predecessore Xiaomi Redmi Note 2, e ora la volta del fratello maggiore, in questa nostra recensione completa!

Xiaomi Redmi Note 4 scheda tecnica caratteristiche specifiche

Xiaomi Redmi Note 4 recensione prestazioni, software, autonomia! xiaomi redmi note 4 1 568x600
  • Cpu: Mediatek Helio X20 Deca-Core
  • Display: 5.5' IPS
  • Camera: 13 MP
  • Ram: 3 GB
  • Batteria: 4100 mAh
  • OS: Android

Il nostro voto

La votazione media è basata sulle recensioni dei nostri esperti

9.0 4.5 1
  • Barra di voto 9 / 10

Xiaomi Redmi Note 4 è un phablet dalle interessanti caratteristiche e dalle ottime funzionalità, lanciato dall’azienda cinese Xiaomi.

Vanta un display da 5.5” IPS LCD con risoluzione 1080 x 1920 e 401 ppi con ottima taratura dei colori, ottimi angoli di visione ed un buon contrasto.

A bordo di Xiaomi Redmi Note 4, ritroviamo il SOC Mediatek MT6797 Helio X20 con ben dieci core che lavorano alla frequenza di 2.1 GHz. Completa il tutto 3 GB di RAM, 16,32,64 GB di memoria interna e una GPU, la MALI-t880 MP4, che si è dimostrata davvero performante.

La fotocamera posteriore, da 13 Megapixel con doppio flash led, scatta buone foto in diurna, e sufficienti in notturna. quella anteriore, da 5 MegaPixel, risulta sufficiente.

A spingere il tutto, Android 6.0 Marshmallow con la pesante personalizzazione dell’interfaccia proposta da Xiaomi, la EMUI 8.0.

Se vuoi maggiori informazioni su Xiaomi Redmi Note 4, consulta la nostra recensione completa.

Xiaomi Redmi Note 4 scheda tecnica caratteristiche specifiche - SPECIFICHE

01 - NETWORK

  • Tecnologia
    GSM / CDMA / HSPA / LTE

02 - DATA DI LANCIO

  • Annunciato
    Agosto 2016

03 - CORPO

  • Dimensioni
    151 x 76 x 8.4 mm
  • Peso
    175 g
  • Sim
    Dual SIM (Micro-SIM/Nano-SIM, dual stand-by)

04 - DISPLAY

  • Tipo
    IPS LCD capacitivo touchscreen, 16M colori
  • Dimensione
    5.5''
  • Risoluzione
    1080 x 1920 pixels (~401 ppi pixel density)

05 - PIATTAFORMA

  • OS
    Android OS, v6.0 (Marshmallow)
  • Chipset
    Mediatek MT6797 Helio X20
  • CPU
    Deca-core 2.1 GHz
  • GPU
    Mali-T880 MP4

06 - MEMORIA

  • Microsd
    microSD fino a 256 GB (usa il secondo slot SIM)
  • Memoria interna
    16 GB, 2 GB RAM - Standard edition
    64 GB, 3 GB RAM - High edition
    64 GB, 4 GB RAM - Exclusive

07 - CAMERA

  • Principale
    13 MP, f/2.0, phase detection autofocus, dual-LED (dual tone) flash
  • Funzionalità
    Geo-tagging, touch focus, face/smile detection, HDR, panorama
  • Video
    1080p@30fps, 720p@120fps
  • Secondaria
    5 MP, f/2.0, 720p

08 - ALTRO

  • WLAN
    Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, WiFi Direct, hotspot
  • Bluetooth
    v4.2, A2DP, LE, aptX
  • GPS
  • NFC
  • Radio
  • USB
    microUSB v2.0, USB On-The-Go
  • Sensori
    impronte digitali, accelerometro, giroscopio, prossimità, bussola
  • Batteria
    Non removibile Li-On 4100 mAh

Xiaomi Redmi Note 4 scheda tecnica caratteristiche specifiche - OFFERTE

Xiaomi Redmi Note 4 unboxing ed accessori

La confezione non è particolarmente ricca. All’interno troviamo lo smartphone, il caricabatterie con spina cinese, ed il cavo di ricarica separato usb-microUSB. Niente USB-C quindi, ne cuffie.

Xiaomi Redmi Note 4 recensione prestazioni, software, autonomia! xiaomi redmi note 4 5848

 

Design ed Ergonomia

E’ uno smartphone che, pur con i suoi 5.5”, si tiene agevolmente in mano. Il corpo in metallo liscio purtroppo non facilita la presa e lo rende abbastanza scivoloso, seppure la lieve bombata sul retro diminuisca il classico “effetto saponetta”.

Sul retro di Xiaomi Redmi Note 4 si trova la fotocamera da 13 MegaPixel, il sensore di impronte digitali ed il doppio flash led. Lato destro con bilanciere del volume e tasto di accensione / spegnimento, parte bassa con porta di ricarica microUSB e griglia altoparlanti. Nella parte sinistra ha sede il vano di alloggio di due sim (il secondo slot può anche essere usato per ospitare una microSD che ne espande la memoria fino a 256 GB). Infine, nella parte alta si trova il foro da 3.5” per le cuffie edili secondo microfono. Sopra il display, si trova il led di notifiche e la fotocamera da 5 Megapixel.

Xiaomi Redmi Note 4 : un display che stupisce

Il display di Xiaomi Redmi Note 4 è uno dei punti forti di questo terminale: si tratta di un pannello da 5.5 pollici IPS LCD fullHD con risoluzione 1080 x 1920 e ben 401 PPI.

La gamma cromatica e la saturazione sono davvero ottime, gli angoli di visione buoni ed i neri molto profondi. Tuttavia, ad essere pignoli, a mio giudizio la luminosità massima non è quanto mai esaltante.

Xiaomi Redmi Note 4 recensione prestazioni, software, autonomia! xiaomi redmi note 4 5853

La fotocamera di Xiaomi Redmi Note 4

La fotocamera posteriore del Note 4 è una 13 MegaPixel f/2.0. Ottimi gli scatti sotto luce diurna. Tuttavia, le foto con poca luce evidenziano rumore digitale dovuto alla bassa luminosità del sensore.

Buona anche l’app fotocamera, che vanta molte modalità ed effetti, tra i quali l’effetto bellezza del volto, che andrà mediante post processing ad eliminare le imperfezioni dei visi negli scatti effettuati. Per il resto, sono presenti le classiche modalità, come HDR, panoramica, autoscatto ed i filtri per personalizzare i colori delle foto.

Xiaomi Redmi Note 4 recensione prestazioni, software, autonomia! xiaomi redmi note 4  2017 03 16 18 02 08 620 com.android.camera

Buona la fotocamera anteriore da 5 MegaPixel che scatta selfie dignitosi. Tuttavia, in questa camera è assente stranamente la modalità bellezza precedentemente descritta.

Esempi di scatti realizzati con la fotocamera posteriore di Xiaomi Redmi Note 4:

Esempio foto realizzata con la fotocamera anteriore dello Xiaomi Redmi Note 4:

Xiaomi Redmi Note 4 recensione prestazioni, software, autonomia! xiaomi redmi note 4 20170315 100033

Xiaomi Redmi Note 4: Software, prestazioni, autonomia

Il software a bordo è Android in version 6.0 MarshMallow pesantemente personalizzato da Xiaomi stessa, che propone in questo Note 4 la sua EMUI 8.0. Le personalizzazioni sono davvero tante: dalla scomparsa del drawer, alla possibilità di creare due spazi di lavoro separati, alla possibilità di clonare le app (utile per due account whatsapp o due account facebook per esempio), o di abilitare la modalità ad una mano: in più l’interfaccia è particolarmente curata, sebbene ancora vi siano delle sbavature nelle traduzioni di alcuni menù che risultano in inglese.

Ottime le prestazioni: il SOC Helio X20 con dieci core che viaggiano alla frequenza massima di 2.1 GHz e la Mali-T880 MP4 forniscono una spinta non indifferente ad ogni applicazione: i test condotti con real racing hanno dimostrato velocità di caricamento ottime, e prestazioni davvero notevoli: durante le sessioni di gioco, anche nelle fasi più concitate, lo smartphone non ha mai mostrato alcun lag.

Ottima la parte internet: il browser proposto da Xiaomi (che non è il classico Chrome) ha una velocità di rendering molto buona, e funzionalità come l’auto ridimensionamento del testo quando si effettuano zoom che risulta davvero comodo. In più, non si evidenziano lag di sorta anche nello scrolling e nella gestione di pagine web pesanti ed i 3 GB di RAM di cui il Note 4 è dotato evitano qualsiasi ricaricamento anche con più tab aperte.

Ottima anche l’autonomia: la potente batteria da ben 4100 mAh non rimovibile garantisce la giornata di uso intenso: in condizioni di uso medio, arriverete senza fatica anche al giorno successivo. Sono comunque presenti le classiche modalità di risparmio energetico.

Parte telefonica, multimedialità

L’audio in capsula è forte e corposo. Anche in viva voce lo speaker di cui è dotato lo smartphone fornisce buone prestazioni. Buona la parte multimediale, con bassi davvero intensi.

 

Xiaomi Redmi Note 4: Conclusioni, prezzo ed offerte

Sono personalmente innamorato di Xiaomi, che ha dimostrato come sia possibile immettere sul mercato smartphone molto competitivi, prestanti, dalle ottime funzionalità software e dall’ottima autonomia, a prezzi davvero competitivi: difatti troverete Xiaomi Redmi Note 4 su GearBest ad un prezzo che attualmente si aggira sui 210 euro.

Link di acquisto GEARBEST

RIPRODUZIONE RISERVATA ©
RASSEGNA PANORAMICA
MATERIALI
BATTERIA
DISPLAY
FLUIDITA'
Condividi
Articolo precedenteSpotify: in arrivo limitazioni per utenti free?
Prossimo articoloReti 5G: si prova a Bari, L’Aquila, Matera, Milano e Prato
Nerd, appassionato incallito di tutto ciò che è Apple, programmazione, scripting. Suona la chitarra, pratica arti marziali e pensa che ogni giorno può essere il giorno perfetto.