pubblicita
pubblicita

Come usare Google Maps Offline

Si possono utilizzare le mappe di Google senza connessione ad internet? Si. è possibile. E noi vi spieghiamo come....

pubblicita

Vi sarà capitato di dover affrontare un viaggio, magari all’estero, con l’idea di dover rinunciare alla comodità di adoperare Google Maps per non dover incorrere nei costi del roaming. Certo, se fosse possibile adoperare Google Maps Offline

Ebbene, oggi vi diamo una notizia che potrebbe cambiarvi, non dico la giornata, ma certamente la prossima vacanza estiva. Si perchè adoperare Google Maps Offline è possibile! Volete saperne di più? Continuate a leggere questa guida…

Google Maps Offline: l’easter egg di Ok Maps

Come usare Google Maps Offline googlemapsv944parking 800x698 TechNinja

In effetti già da qualche tempo era noto un “trucchetto” simpatico per scaricare, in locale, parte dell’immenso archivio di mappe di Google Maps.

Bastava infatti evidenziare la zona cui ci volevamo riferire e, sulla barra di ricerca, scrivere “Ok Maps“. A quel punto la comoda interfaccia pensata dagli sviluppatori di Mountain View avrebbe fatto il resto.

Le mappe, scaricate con questo metodo, sono sempre consultabili ma, per adoperare le funzionalità di ricerca e/o indicazioni stradali occorrerà un accesso ad internet.

pubblicita

Il metodo ufficiale per avere Google Maps Offline

Si, perchè Google ha previsto anche un metodo “ufficiale” per la gestione dei download delle proprie mappe in locale. Basta aprire il menu dell’app di Google Maps e recarsi su “Aree Offline”, da li avrete la facoltà di scaricare quanto vi dovesse occorrere.

Gli svantaggi di usare Google Maps Offline

Un paio di avvertenze che, siamo sicuri, torneranno buone ai nostri lettori.

  1. Le mappe scaricate “scadono” dopo un mese. Il che significa che trenta giorni dopo il download dovrete, nuovamente, provvedere al download della zona che vi interessa. Perché? Non è dato saperlo.
  2. Anche con questo metodo risulta necessario l’accesso ad internet per poter adoperare la navigazione. Peccato…