Recensione Huawei P9 Lite: Fotocamera, display, autonomia

Recensione completa di Huawei P9 Lite: prova prestazioni, software, hardware, autonomia batteria, test fotografico e migliori offerte online.

Huawei P9 Lite sembra essere l’ennesimo smartphone della fascia media nel panorama Android. Tuttavia, esso dimostra come sempre più gli smartphone Android diano buone prestazioni senza spendere cifre esorbitanti. Vediamo quindi come si comporta nella nostra recensione P9 Lite completa.

[aps_product id=”12793″]

Huawei P9 Lite confezione ed accessori

Confezione molto elegante per il Huawei P9 Lite. All’interno della cofezione nera, troviamo il caricabatteria da 1A, cuffie stereo (che suonano davvero molto bene) ed il classico cavetto USB-Micro USB. Nessuna USB-Type C quindi.

Recensione Huawei P9 Lite: Fotocamera, display, autonomia huawei p9 lite accessori 3 TechNinja

P9 Lite Materiali e ergonomia: Il ritorno della plastica

L’aspetto di Huawei P9 Lite potrebbe trarre in inganno chi non conosce bene lo smartphone: lo si potrebbe difatti tranquillamente confondere con il suo analogo nel settore high-end, ovvero Huawei P9. Le differenze però, ad una attenta analisi, mostrano come il prodotto risulti di fascia decisamente più bassa: la back cover, non removibile, è in plastica e grazie alla sua gommatura favorisce moltissimo il grip e quindi l’usabilità generale del dispositivo con una sola mano.

Nella parte posteriore ritroviamo la fotocamera da 13 MegaPixel col flash led (singolo) ed il sensore di impronte digitali. Sul lato destro abbiamo il tasto di accensione/spegnimento ed un po più in alto il bilanciere del volume.

Nella parte bassa ha sede la griglia degli altoparlanti ed il foro micro usb per la ricarica ed il trasferimento dati. Lato sinistro pulito, ad eccezione del vano per la nano sim e della microSD. Nella parte superiore ritroviamo il jack da 3.5” per le cuffie ed il secondo microfono. Nella parte frontale infine, insieme al display, troviamo il sensore di prossimità e la fotocamera anteriore da 8 MegaPixel.

 

Recensione Huawei P9 Lite: Fotocamera, display, autonomia Huawei P9 Lite Recensione1 TechNinja Recensione Huawei P9 Lite: Fotocamera, display, autonomia Huawei P9 Lite Recensione2 TechNinja Recensione Huawei P9 Lite: Fotocamera, display, autonomia Huawei P9 Lite Recensione3 TechNinja Recensione Huawei P9 Lite: Fotocamera, display, autonomia Huawei P9 Lite Recensione4 TechNinja Recensione Huawei P9 Lite: Fotocamera, display, autonomia Huawei P9 Lite Recensione5 TechNinja

 

Huawei P9 Lite display: Ottimi colori e luminosità nella media

Huawei P9 Lite monta un display LCD IPS da 5.2” e risoluzione 1920 x 1080 FullHD, con ben 424 PPI. Nel complesso è un buon pannello, con un’ottima taratura dei colori, buoni angoli di visione, e neri discreti (anche se non assoluti, e che tendono ad ingrigirsi inclinando il dispositivo sui due assi). Tuttavia, siamo di fronte ad una soluzione di fascia media che ha un’ottima densità di pixel per pollice, e che quindi ha un’ottima leggibilità sotto luce diretta, anche se la luminosità non è ai massimi livelli. Il sensore di luminosità comunque lavora abbastanza bene, ed il display è oleofobico.

Recensione Huawei P9 Lite: Fotocamera, display, autonomia Huawei P9 Lite Recensione1 TechNinja

Hardware e prestazioni: qualche pecca sul 3D

Huawei, ormai lo sappiamo, ha scelto di dotarsi di una sua soluzione personale per il SOC dei suoi smartphone.

Non fa eccezione il Huawei P9 Lite, che monta al suo interno un SOC Kirin 650 con otto core che viaggiano alla frequenza massima di 2 GHZ, e di una GPU Mali T830 MP2, con 3 GB di RAM.

La dotazione hardware così composta risulta degna di nota per una soluzione di fascia media. Tuttavia, app più impegnative potrebbero mostrare qualche rallentamento di troppo: i nostri test su Real Racing hanno mostrato qualche lieve incertezza durante le fasi di gioco più concitate pur non mostrando lo smartphone tuttavia alcun riscaldamento eccessivo. Nulla di grave comunque, anche in considerazione della fascia di prezzo cui viene proposto lo smartphone.

Lato connettività, abbiamo la presenza di LTE a 150 Mbps, Wi-Fi con tecnologia denominata Wi-Fi+ propria di Huawei, ed anche la presenza della normale Radio FM. Il Wi-Fi tuttavia, non supporta la banda di frequenza a 5 GHz, mentre lo smartphone non supporta il trasferimento dati OTG.

Recensione Huawei P9 Lite: Fotocamera, display, autonomia Huawei P9 lite recensione6 TechNinja

Huawei P9 Lite fotocamera: Buona in diurna, sufficiente in notturna

La fotocamera posteriore è da 13 MegaPixel con apertura del sensore f/2.0 e presenta uno scatto davvero veloce. Pur non avendo quindi un sensore così luminoso, gli scatti realizzati con una buona quantità di luce risultano davvero buoni, con buona nitidezza e ricchezza di dettagli.

La situazione cambia durante le foto in notturna, con le quali il flash led singolo riesce solo parzialmente a migliorare la situazione: Le foto evidenziano perdita di dettaglio e rumore video. Nel complesso tuttavia, la fotocamera del Huawei P9 Lite si comporta davvero egregiamente.

Recensione Huawei P9 Lite: Fotocamera, display, autonomia huawei p9 lite recensione fotocamera TechNinja

Sono presenti le classiche modalità, come HDR, o la possibilità di realizzare scatti in modalità bellezza: così facendo lo smartphone ottimizza il volto per migliorarne i dettagli e renderlo più gradevole e fresco.

La fotocamera posteriore è da 8 MegaPixel, e più che sufficiente per i classici selfie da condividere sui social.

Recensione Huawei P9 Lite: Fotocamera, display, autonomia huawei p9 lite recensione fotocamera opzioni TechNinja

 

Software ed autonomia: una media nella media

Il software a bordo è Android in versione 6.0 MarshMallow, sebbene dovrebbe presto arrivarne l’update a Nougat.

L’interfaccia è la classica Emotion UI 4.1. Sono presenti modalità che rendono lo smartphone particolarmente comodo, come la modalità ad una mano, o alcune scorciatoie veloci accessibili direttamente da lockscreen.

Buona la navigazione web con Chrome. Il rendering di pagine web anche pesanti è abbastanza veloce, e il pinch to zoom segue fedelmente le dita.

Buona anche l’autonomia del Huawei P9 Lite: complice la batteria da 3000 mAh e la CPU non particolarmente energivora, riuscirete quasi sempre ad arrivare a sera con una percentuale residua. E’ presente comunque una modalità di risparmio energetica, che in certe condizioni vi permetterà di superare la giornata ed arrivare all’inizio di quella successiva.

Buona infine la qualità telefonica, con un’ottima ricezione anche in zone con poco segnale e con una qualità audio in chiamata discreta.

Conclusioni e opinioni finali su Huawei P9 Lite

Huawei P9 lite rappresenta sicuramente uno smartphone dall’indubbia qualità per la sua fascia di prezzo. Ha una buona autonomia, ottime capacità di navigazione sul web, buona parte telefonica, una discreta fotocamera con inedite modalità, un buon display con buona luminosità ed un design davvero al passo coi tempi. Tuttavia non è esente da pecche (come la mancanza della banda a 5 GHz nel Wi-Fi, o il fatto che per il nostro paese non sia prevista la versione dual sim). Il prezzo online di Huawei P9 Lite si aggira sui 200 euro.

Tuttavia, se non volete spendere eccessivamente per portarvi a casa uno smartphone, Huawei P9 Lite è sicuramente la soluzione che fa per voi.