pubblicita
pubblicita

Linux: rilasciati il kernel 4.9.10 e Ubuntu 16.04.2

Importanti aggiornamenti per il kernel 4.9 e per il sistema operativo Ubuntu

pubblicita

Da un paio di giorni è disponibile il decimo aggiornamento di manutenzione per Linux Kernel 4.9, arrivato a circa una settimana dalla nona versione e, stando allo shortlog allegato, sembrerebbe un classico update che cambia 72 file, con 463 aggiunte e 290 rimozioni.
Per quanto riguarda le aggiunte di questo aggiornamento metà della patch include aggiornamenti dei driver, per cose come Intel i915, crypto, ACPI, CPUFreq, HV, InfiniBand, MD, NVDIMM, SCSI, e il networking.

Linux: aggiornamenti per il kernel 4.9 e Ubuntu 16.04

Greg Kroah-Hartman ha annunciato che tutti gli utenti del kernel 4.9 dovrebbero davvero fare questo aggiornamento.

Il git tree aggiornato può essere trovato da: git://git.kernel.org/pub/scm/linux/kernel/git/stable/linux-stable.git linux-4.9.y

E può essere sfogliato dal normale browser kernel.org: http://git.kernel.org/?p=linux/kernel/git/stable/linux-stable.git a=summary

La restante metà della patch Linux Kernel 4.9.10 si divide fra vari miglioramenti a ARM, x86, e PowerPC (PPC). Ci sono anche un po’ di lavori alle performance, oltre ai fix per il sile system Btrfs e un altro fix SELinux per off-by-one in setprocattr.

Se usate distribuzioni GNU/Linux mosse da un kernel della branca 4.9, dovreste davero fare questo update il prima possibile, appena la nuova versione arriverà in versione stabile nei repositories del vostro sistema operativo.

Linux: rilasciati il kernel 4.9.10 e Ubuntu 16.04.2 ubuntu16.04 TechNinja

pubblicita

Nel frattempo è finita l’attesa anche per l’arrivo di Ubuntu 16.04.2, con un mesetto di ritardo, gli sviluppatori di Canonical hanno dato il via libera alla seconda point release di Xerial Xerus.

Ubuntu 16.04.2 non è altro che il raggruppamento di tutte le patch e aggiornamenti che sono stati fatti dal lancio di Ubuntu 16.04.1 Lts a Luglio dell’anno passato, con la preziosa aggiunta di alcuni aggiornamenti di Yakkety Yak.
Una volta fatto l’aggiornamento vi ritroverete con il kernel 4.8 e uno stack grafico aggiornato basato adesso su X.Org Server 1.18.4 e sulla libreria grafica Mesa 12.0.6 3D.

L’aggiornamento, chiaramente, è disponibile anche per tutte le varie derivate di Ubuntu: Kubuntu 16.04.2 LTS, Xubuntu 16.04.2 LTS, Lubuntu 16.04.2 LTS, Mythbuntu 16.04.2 LTS, Ubuntu Studio 16.04.2 LTS, Ubuntu MATE 16.04.2 LTS, Ubuntu GNOME 16.04.2 LTS e Ubuntu Kylin 16.04.2 LTS.

Per effettuare l’aggiornamento sarà sufficiente usare l’Ubuntu Software Package Manager o digitare da terminale:

  • sudo apt update && sudo apt dist-upgrade

Una volta fatto, riavviate il computer e godetevi la nuova versione del vostro sistema operativo.

Ubuntu 16.04 LTS (Xenial Xerus) è una long-term release per la quale sono previste altre 3 point release e avrà supporto fino al 2021.