Xiaomi: Mi 6 debutterà in tre diverse varianti

I tre modelli si posizioneranno in fasce diverse di prezzo, e differiranno tra loro per processore e display

Xiaomi: Mi 6 debutterà in tre diverse varianti Mi6 Mi Note 2 Xiaomi Mi Note Pro 2 UK US India China TechNinjaNel panorama mondiale degli smartphone, Xiaomi occupa sempre più un posto di rilievo. Fino a pochi anni fa sconosciuto alla quasi totalità degli utenti occidentali, questo marchio cinese ha saputo in brevissimo tempo imporsi come un colosso dell’elettronica di consumo: non solo smartphone, che offrono ottime caratteristiche tecniche ad un prezzo contenuto, ma anche piccoli elettrodomestici per la casa, gadget, e tanto altro.

Nel 2016 Xiaomi ha ricevuto la consacrazione definitiva, grazie anche a Xiaomi Mi Mix, uno smartphone dalle caratteristiche uniche che ha permesso all’azienda cinese di appropriarsi, in parte, anche dello scettro dell’innovazione, prima nelle salde mani di Samsung e Apple. Visto il buon successo ottenuto anche con Xiaomi Mi 5, più economico di Mi Mix, Xiaomi ha deciso di lanciare un successore, lo Xiaomi Mi 6, che però debutterà in più versioni.

Quanti saranno gli Xiaomi Mi 6?

Con una buona dose di sicurezza possiamo dire che Xiaomi Mi 6 raggiungerà il mercato in tre differenti varianti, che variano tra loro per prezzo e per, a dire il vero, poche caratteristiche tecniche.

Xiaomi: Mi 6 debutterà in tre diverse varianti xiaomi mi 6 02 1024x683 TechNinjaUna prima versione di Xiaomi Mi 6, la più economica grazie al prezzo pari a 290 dollari, sarà equipaggiata con un processore Helio X30; una seconda versione costerà invece 360 dollari e monterà, diversamente dalla prima, il più performante Qualcomm Snapdragon 835. Lo Snapdragon 835 sarà presente anche su di una terza versione, che costerà 434 dollari, e che potrebbe avere un display curvo simile a quello già visto sul Samsung Galaxy S7 Edge.

Quando sarà disponibile Xiaomi Mi 6?

Nulla si sa ancora riguardo la data di rilascio di Xiaomi Mi 6 che, tra l’altro, non è stato nemmeno ancora presentato: un primo debutto potrebbe avvenire a Barcellona, durante il Mobile World Congress che si terrà tra la fine di Febbraio e i primi giorni di Marzo, e che potrebbe rappresentare un’ottima vetrina per Xiaomi.