Nintendo Switch sarà disponibile dal prossimo 3 Marzo

Negli USA la console costerà 299 dollari: insieme Nintendo Switch debutteranno anche una serie di giochi per essa pensati.

Nintendo Switch sarà disponibile dal prossimo 3 Marzo 20 nintendo switch TechNinja

Finalmente è stata rivelata una data ufficiale: con un post su Twitter, questa mattina Nintendo ha annunciato che Nintendo Switch, la nuova console progettata dalla casa nipponica, sarà disponibile all’acquisto a partire dal prossimo 3 Marzo. Un annuncio che attendevano in molti, e che porta con sé una grande rassicurazione: il lancio avverrà contemporaneamente in tutto il mondo.

Nintendo ha inoltre eliminato il cosiddetto region-lock, ovvero un blocco che permette di giocare solo ai titoli disponibili nel proprio paese: con Nintendo Switch invece sarà possibile godere di ogni titolo, indifferentemente da dove si viva. E’ previsto anche un servizio a pagamento opzionale, che dovrebbe garantire agli iscritti contenuti esclusivi.

Quanto costerà Nintendo Switch?

Insieme al giorno del debutto, Nintendo ha reso noto anche il prezzo della console, che sarà pari a 299 dollari negli Stati Uniti. Quanto Nintendo Switch costerà in Italia non è ancora sicuro: probabilmente, come spesso accade, si manterrà un rapporto euro dollaro 1:1, cosicché il prezzo finale potrebbe essere pari a 299 euro. Contemporaneamente alla console, saranno messi in vendita anche dei giochi in esclusiva per Nintendo Switch, che permetteranno di sfruttare alcune caratteristiche peculiari del dispositivo, come il tanto atteso Legend of Zelda: Breath of the Wild.

La caratteristica che rende unica la console Nintendo Switch, è la possibilità di utilizzarla sia come console “da salotto”, sia come dispositivo portatile. La console vera e propria infatti consiste in un tablet da 6,2 pollici, dotato di uno schermo touch-screen multitouch e di una batteria che garantisce dalle 3 alle 6 ore di gioco.

Nintendo Switch sarà disponibile dal prossimo 3 Marzo Nintendo Switch Shot 02 TechNinja

Quando si è a casa, però, è possibile collegare Nintendo Switch al proprio televisore, tramite un apposito dock compreso nella confezione: il tablet viene letteralmente inserito nel dock, potendo essere così collegato alla rete elettrica per ricaricarsi ed alla porta HDMI del televisore per giocare su un display più grande.

Anche il controller, chiamato Joy-Con, è stato sviluppato per adattarsi velocemente ad entrambe le situazioni di gioco: esso infatti consiste in due distinte parti, una destra ed una sinistra, ancorabili ai lati della Nintendo Switch Console quando la si usa in mobilità, o inseribili nel Joy-Con Grip, diventando così un vero e proprio joypad.