Facebook, risolto il problema che causava un consumo anomalo di batteria

Il guasto era nei server di Facebook, gli utenti devono solo riavviare i propri smartphone

Facebook, risolto il problema che causava un consumo anomalo di batteria lazy placeholder TechNinjaMolti utenti ieri hanno riscontrato un consumo eccessivo della batteria del loro smartphone: alcuni lamentavano addirittura l’impossibilità di ricaricarlo da accesso, poichè la percentuale di energia residua addirittura diminuiva allo stesso ritmo della velocità di carica. Tanti hanno risolto ricaricando i dispositivi da spenti; altri poi, resisi conto che erano le app collegate a Facebook (Facebook App e Messenger) ad avere un consumo eccessivo, hanno provveduto a disinstallarle dal proprio smartphone.

Facebook, risolto il problema che causava un consumo anomalo di batteria lazy placeholder TechNinja

Oggi è arrivata la conferma che effettivamente un problema affliggeva entrambe le applicazioni del social network di Zuckerberg: David Marcus, a capo della divisione Messenger di Facebook, rispondendo ad alcune domande degli utenti su Twitter ha fatto sapere che il “guasto” è stato individuato e prontamente eliminato. Poichè il problema era lato server, e non nelle applicazioni in sè, gli utenti non devono nè rimuovere, nè tanto meno aggiornare le app: basta semplicemente riavviare lo smartphone.

Qualora aveste già disinstallato, potete tranquillamente riscaricare le applicazioni dagli store ufficiali. Intanto sempre più utenti denunciano la scarsa qualità delle stesse, nonostante siano collegate ad un colosso del mondo digitale come Facebook: il problema dei consumi potrebbe essere allora la goccia che farà traboccare il vaso e che, come già qualcuno afferma in rete, causerà una grossa perdita di utilizzatori insoddisfatti.