CES 2017: TCL svela una nuova smartband e un homekit!

La smartband integra una batteria in grado di garantire un'autonomia di circa 30 giorni, oltre a poter essere ricaricata in meno di due ore.

Oggi, TCL ha annunciato al CES una nuova smartband, MOVEBAND BT (per Bluetooth).

Il dispositivo utilizza la connettività Bluetooth 4.2; una serie di controlli, tramite il movimento dei polsi, permette agli utenti di utilizzare il dispositivo e di gestire diverse applicazioni. Ad esempio, attraverso la smartband, sarà possibile controllare i movimenti e il sonno, oltre a poter visualizzare notifiche relative a messaggi, email o chiamate telefoniche.

Saranno disponibili due versioni differenti. La prima è disponibile con un doppio cinturino in pelle avvolgente per le donne, mentre l’altra ha una singola fascia, disponibile sia per gli uomini che per le donne.

Per il MOVEBAND BT, che dispone di una certificazione IP67, non è ancora stato comunicato un prezzo; il dispositivo dovrebbe essere disponibile a partire da marzo, presso i rivenditori e gli operatori.

Questi indossabili supportano sia iOS 7 o superiore e Android 4.0 e successivi.

CES 2017: TCL svela una nuova smartband e un homekit! Images of the TCL MOVEBAND launching in Marc.jpg TechNinja

CES 2017: TCL svela una nuova smartband e un homekit! Images of the TCL MOVEBAND launching in Marc.jpg 3 TechNinja

TCL ha anche ufficialmente presentato il suo kit di monitoraggio della vita domestica che consente di aumentare la sicurezza della propria casa e della famiglia al suo interno. Il kit comprende una fotocamera LIFECAM, il sensore di parte e finestre LIFESENSE e il sensore di movimento LIFEDETECT. LIFE può anche monitorare i neonati.

Inoltre, LIFECONNECT unisce tutti questi strumenti per offrire un totale senso di sicurezza; l’applicazione funziona con iOS 8 e successivi, oltre ad Android 4.0 e successivi.

L’obiettivo di TCL è quello di acquisire una posizione di rilievo nel mercato smart-casa. E’ un mercato che sta decollando, ma deve ancora affrontare ostacoli quali il prezzo elevato e la complessità di installazione e gestione che rallentano l’adozione a più ampia scala. L’home kit LIFE cerca di rendere questa tecnologia più accessibile per essere maggiormente user-friendly. Non è necessario essere tecnici esperti per installarlo e tutto può essere gestito da una singola applicazione sullo smartphone.

Vittorio DiMauro, Comunicazione TCL.

Il kit dovrebbe essere lanciato nel mese di marzo.