Asus, al CES di Las Vegas debutterà uno smartphone con Snapdragon 835

Un tweet di Asus parla del "processore più potente" al mondo

Asus, al CES di Las Vegas debutterà uno smartphone con Snapdragon 835 Asus ZenFone 2 4 740x343 TechNinja

Una decina di giorni fa Asus aveva fatto sapere, tramite il proprio canale YouTube ufficiale, di essere pronta a presentare un nuovo (o più di uno) dispositivo al CES di Las Vegas, evento che si terrà a partire dal prossimo 5 Gennaio. In quell’occasione, vi avevamo già informati riguardo la probabile strategia adottata dalla casa taiwanese: l’uscita di un nuovo Asus ZenFone Zoom 3, smartphone collocabile nella fascia medio-alta, o addirittura di uno ZenFone 4, vero e proprio top di gamma.

Un tweet di Asus pubblicato poche ore fa sembrerebbe confermare questa seconda ipotesi: l’account ufficiale Twitter della società ha infatti fatto sapere ai propri fan che “il processore più potente al mondo è pronto a liberare tutte le proprie potenzialità”. A corredo del tweet un’immagine inequivocabile che raffigura un processore Qualcomm Snapdragon, incastonato all’interno di una piccola ed elegante scatola quasi come un prezioso gioiello.

Asus, al CES di Las Vegas debutterà uno smartphone con Snapdragon 835 C1KgQCzW8AA4LRT TechNinja

Non è ufficiale, ma è quasi certo che il processore di cui parla Asus è il nuovo Snapdragon 835, erede della top cpu Snapdragon 820: consumi ridotti e potenza di calcolo aumentata sono le caratteristiche più interessanti del nuovo Snapdragon, che sarà probabilmente presente su tutti i top di gamma futuri. Per adesso però, qualora il tweet di Asus si riferisse effettivamente allo Snapdragon 835, tale processore è stato ufficializzato solo su questo presunto e misterioso ZenFone che, a proposito, verrà rivelato tra soli due giorni, il 4 Gennaio prossimo.

Lo ZenFone 4, ammesso che sia questo lo smarthpone promesso da Asus, oltre ad avere il processore (per smartphone) più efficiente al mondo, disporrà anche di una batteria dalla capacità di 4850 mAh, abbinata questa che dovrebbe garantire una autonomia eccellente, soprattutto se si tiene conto del fatto che ZenFone 4 potrebbe avere un display da 5,2 pollici, leggermente più piccolo di quelli visti negli ultimi anni. Non si esclude nemmeno la possibilità di una doppia fotocamera posteriore, per ora quasi ufficializzata sul presunto ZenFone Zoom 3.