Un ristorante di San Francisco sostituirà i piatti con degli iPad

La trovata ha scatenato le ire del web: lo spreco minaccia l'igiene?

Un ristorante di San Francisco sostituirà i piatti con degli iPad ipad truffles TechNinja

Ha dell’incredibile una notizia che sta circolando in questi giorni su molte testate online americane, notizia che è riuscita a far storcere il naso anche ad una comunità, quella americana, da sempre abituata alle novità ed agli esperimenti più audaci. A San Francisco, metropoli della California, un ristorante ha trovato infatti un modo veramente strano per accogliere nuovi e giovani clienti: abolire l’utilizzo dei tradizionali piatti e utilizzare, al loro posto, degli iPad.

Il ristorante in questione, il Quince Restaurant, non è di certo un locale di poco conto: all’inizio di quest’anno aveva infatti ricevuto la terza stella Michelin, il più alto riconoscimento che un ristorante possa ricevere. Per continuare a cavalcare la cresta dell’onda, gli chef hanno ben pensato di proporre qualcosa di innovativo, ma non esattamente economico. Quando si parla di innovazione non si può non parlare di Apple: da qui la scelta di utilizzare gli iPad, ma non per prendere ordinazioni o consultare il menù, bensì proprio per servire ai clienti le pietanze richieste.

Un ristorante di San Francisco sostituirà i piatti con degli iPad quince 600x382 TechNinja

Gli iPad però, pur essendo usati come dei veri e propri piatti, offrono qualcosa in più: l’idea degli chef è rendere il tablet parte integrante della portata, una sorta di espansione digitale. I dispositivi che vengono utilizzati infatti sono perfettamente funzionanti ed accesi, e riproducono contenuti abbinati alla pietanza proposta: si possono ordinare, ad esempio, delle crocchette al tartufo, servite su di un iPad che frattanto riproduce il filmato di alcuni cani intenti alla caccia al tartufo.

Aldilà di quanto una pensata del genere possa costare in termini economici ai proprietari del ristorante, molti utenti in giro per il web hanno sollevato un dubbio più che legittimo: una volta che l’iPad viene utilizzato, com’è possibile lavarlo e rimuovere i residui di cibo, vista l’impossibilità di utilizzare l’acqua e qualsiasi tradizionale detergente? La speranza di tutti è che a ciò abbiano già pensato gli ideatori di una tale trovata, augurandoci che non si sia trascurata la sicurezza dei clienti per sperimentare nuove ed evitabili soluzioni.