Apple risponde alla schiacciante prova della batteria del MacBook Pro 

Phil Schiller, senior vice president di Apple di marketing a livello mondiale, ha twittato per informare gli utenti di essere in contatto con Consumers Reports per chiarire i risultati dei test sulla batteria dei nuovi MacBook Pro.

La nube scura che si libra sopra il MacBook Pro sta diventando sempre più grande; all’inizio di questa settimana, Consumer Reports ha presentato una relazione pungente sostenendo che la durata della batteria del nuovo portatile di Apple è incoerente.

Apple risponde alla schiacciante prova della batteria del MacBook Pro  pruebas consumer reports 1 655x368 TechNinja

Phil Schiller, senior vice president di Apple di marketing a livello mondiale, ha scritto un post su Twitter per avvisare gli utenti del fatto che la società si era in contatto con Consumers Reports per quanto riguarda il rapporto.

Stiamo Lavorando con CR per capire i loro test della batteria. I risultati non corrispondono con i nostri ampi test di laboratorio o dati.

Apple risponde alla schiacciante prova della batteria del MacBook Pro  Schermata 2016 12 24 alle 23.30.56 TechNinja

Nel suo rapporto, Consumer Reports ha consegnato una valutazione abbastanza semplice del dispositivo MacBook Pro, acquistato da un punto vendita al dettaglio.

I risultati relativi alla durata della batteria del MacBook Pro erano altamente incoerenti da uno studio all’altro.

ha scritto Jerry Beilinson, leader del team di sviluppo dei contenuti di CR per l’elettronica.

Per esempio, in una serie di tre prove consecutive, il modello da 13 pollici con Touch Bar ha funzionato per 16 ore nel primo processo, 12.75 ore nel secondo e solo 3.75 ore nel terzo.

Il modello da 13 pollici senza il Touch Bar ha lavorato, invece, per 19.5 ore durante la prima prova, ma solo 4.5 ore in quella successiva. E i numeri per il computer portatile da 15 pollici variavano da 18.5 fino a 8 ore.

Forse il problema più grande per Apple, in questo caso, è che i risultati dei test di CR rappresentano ciò che molti utenti hanno segnalato da settimane; a seguito di tali denunce, Apple ha rilasciato un aggiornamento per MacOS Sierra (10.12.2) che ha rimosso l’icona del “tempo rimanente”, dal menu a discesa del sistema. Tuttavia, l’aggiornamento ha alimentato solo preoccupazioni da parte di alcuni utenti per quanto riguarda l’affidabilità delle batterie nei nuovi laptop MacBook Pro.