Google ha appena annunciato il test di una nuova funzionalità negli USA. Stiamo parlando dello streaming delle app: in pratica non dovremo più installare le app per poterle provare, evitando di dover scaricare centinaia di megabyte sul nostro smartphone. Si tratta di un annuncio ufficiale di Google  di questa nuova funzione di Android, che consentirà agli utenti d’esplorare i contenuti di un’app senza doverla installare sul telefono.

Per il momento, pare che dovremo partire da una ricerca classica sul sito Google, anzichè da una sull’app Store. Dalla pagina di rimando dell’app che ci interessa,  attraverso il cloud potremo effettuare uno streaming dell’applicazione in tempo reale. Potremo in questo modo incentivare gli acquisti online delle app o promuovere quelle gratuite.

Per il  momento il test è solo disponibile per gli statunitensi e si richiede uno smartphone Android aggiornato alla versione 5.0 Lollipop, oltre che una connessione Wi-Fi di buona qualità. Una cosa che attualmente non sappiamo, è capire quanti dati consumerebbe una funzione del genere.

Google ha comunque ribatito che siamo  ancora in fase di di sperimentazione del progetto e che con ogni probabilità, dovremo attendere ancora per avere questa funzionalità di streaming a livello globale. In concomitanza, abbiamo l’abbassamento dei prezzi delle app in 17 mercati, tra cui India, Brasile, Vietnam e Sud Africa, rendendo più accessibile le app ad un maggior numero possibile di persone..

Se questo articolo ti è piaciuto, per mantenerti aggiornato seguici su Facebook, Twitter, Google+ o Telegram.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©