Come vendere l’usato online: le 5 regole d’oro

Con il sempre maggiore progresso tecnologico, siamo sempre più portati (specie se appassionati incalliti di tecnologia), a vendere il nostro device usato per poter acquistare il nuovo modello. Ad oggi su internet fioccano miriadi di guide su come poter acquistare un usato che sia il più possibile scevro da problemi post vendita, o da veri e propri “pacchi” che ci potrebbero far spendere inutilmente il nostro sudato denaro. Tuttavia, nessuno spiega come vendere correttamente il proprio usato. Ecco quindi questa guida, che vi elenca le cinque regole d’oro che il perfetto venditore online (non professionale ovviamente) deve conoscere per vendere nel minor tempo possibile il proprio usato, ovvero come vendere l’usato online, e nel più breve tempo possibile.

 

Prima regola: Il giusto sito per vendere

La prima regola d’oro consiste nel saper quale sia il sito migliore da utilizzare in relazione al prodotto che vogliamo vendere. Ad oggi, personalmente, ritengo che il miglior luogo di vendita nel quale cercare di piazzare il proprio prodotto tecnologico (a parte il nostro splendido forum ovviamente), sia il famoso portale di Subito. Difatti esso rispecchia tutte le caratteristiche di un sito di successo in questo campo: E’ conosciuto a compratori e venditori, è ben organizzato in sezioni, inserisce watermark nelle immagini per evitare che esse siano recuperate da altri siti (o dallo stesso subito) in modo che non risultino quindi immagini non corrispondenti al prodotto in vendita. Inoltre Subito non rivela immediatamente la vostra mail. Eventuali offerte e risposte infatti saranno filtrate dapprima da una mail temporanea servita da subito, e successivamente entreranno uni gioco le vostre mail reali.

 

Seconda regola d’oro: saper descrivere l’oggetto

Potrà sembrare banale, ma molto spesso non riusciamo a vendere il nostro gadget tecnologico proprio a causa di una cattiva descrizione dello stesso. Come prima cosa diamo una chiara descrizione di ciò che vogliamo vendere: scriviamo dapprima lo stato dell’oggetto, di che anno è, quando lo abbiamo acquistato, se abbiamo scontrino o meno e la garanzia residua dell’oggetto. Passiamo successivamente ad elencare le caratteristiche dell’oggetto (di un iPhone ad esempio, elencheremo le caratteristiche software ed hardware, se abbia o meno una estensione di garanzia ecc.).

 

Terza regola d’oro: Inseriamo foto dell’oggetto

anche questa regola d’oro, seppur potrà sembrare banale, è di fondamentale riuscita per la vendita dell’oggetto. Un compratore vuole SEMPRE constatare la qualità dell’oggetto che compra, pertanto eventuali annunci senza foto lo costringerebbero ad una primo contatto per richiedere le foto dell’oggetto, scoraggiandolo a causa del tempo che perderebbe. Scattiamo quindi foto nitide dell’oggetto che vogliamo vendere in tante posizioni ed angolazioni diverse, onde poter far capire a chi compra il reale stato d’uso.

 

Quarta regola d’oro: Inseriamo il “vendo preferibilmente in città onde constatare lo stato dell’oggetto”

Con questa affermazione rassicurerete l’eventuale compratore, il quale, anche se di altra città, sarà psicologicamente portato ad attribuire maggiore qualità al vostro oggetto, collegandolo al semplice ragionamento “se vuole farlo vedere di persona, non può essere un oggetto scarso”. Ovviamente questa frase andrà scritta con cognizione di causa. Quindi utilizzatela solo se il vostro oggetto si presenta decoroso, ed in ogni caso siate veritieri nella descrizione del bene. Il compratore lo apprezzerà

 

Quinta regola d’oro: spedite con meno costo possibile ma sempre in condizioni di sicurezza

Una volta concluso il vostro affare, qualora il vostro compratore non risieda nella vostra stessa città, sarete obbligati (a meno di portarglielo a mano ovviamente) ad utilizzare un servizio di spedizione. Ma come destreggiarsi nel mondo delle spedizioni online? quale corriere utilizzare esattamente. In questo caso ci viene in aiuto un servizio, che personalmente ho reputato molto utile: sto parlando di Packlink, un sito web molto ben organizzato, e che, mediante l’inserimento di pochi dati, quali ad esempio la città di spedizione e di arrivo, dimensioni del pacco e peso del pacco, saprà consigliarvi immediatamente quale sia il servizio di spedizione dal rapporto qualità / prezzo maggiormente conveniente per la vostra spedizione:

 

Come vendere lusato online: le 5 regole doro Schermata 2015 11 21 alle 09.48.03
Inserimento dei dati su PackLink
Come vendere lusato online: le 5 regole doro Schermata 2015 11 21 alle 09.48.15
Risultati dei migliori corrieri disponibili per la vostra spedizione su Packlink