Sembra l’inizio di un racconto ironico, ma è stato brevettato l’iPhone Ammortizzato.
Notiziona di ieri, e va a fronteggiare le numerose cover anti-urto che sono uscite negli anni per proteggere uno dei dispositivi più costosi al mondo in ambito Mobile, il suo nome è Electronic Device Housing e sarà la soluzione futura per tutti i disastri accidentali che puntualmente avvengono contro gli iPhone, cadendo dalle mani, dalle tasche o da diverse altezze.

Brevettato liPhone Ammortizzato iphone retractable bumper patent 01 044c0095292a7430c156f99f915ac6366 300x200

Questa nuova tecnologia già brevettata sarà in grado di capire quando lo Smartphone sta precipitando attivando così la protezione per salvarlo, protezione ancora da finalizzare poiché non si è sicuri con cosa costruirla.
Si pensa ad un inserimento di 4 cuscinetti agli angoli dello Smartphone che verranno fuori prima dell’urto, i materiali presi in considerazione sono la gomma, la plastica e la schiuma, e una volta salvato l’iPhone andranno rimossi e sostituiti con dei nuovi.
Un’altra notizia inerente è che questo sistema proteggerà l’iPhone anche dalla caduta in acqua, evitando la perdita del dispositivo rovinato dalla totale immersione.

È stato brevettato l’iPhone ammortizzato, sarà quindi un sistema che al più presto possibile verrà inserito dentro gli iPhone di tutto il mondo.
I rumors sull’iPhone 7 non ne hanno parlato, quindi forse questo brevetto non verrà incluso se non prima del 2017?