pubblicita
pubblicita

Facebook sperimenta i messaggi che si autodistruggono.

pubblicita

Facebook si rinnova sempre ed in questo momento le novità sono molte. In fase di sperimentazione al momento ci sono i messaggi effimeri, quelli che si autodistruggono poco dopo l’invio. Questa caratteristica della cancellazione dei messaggi ha fatto la fortuna di alcune app, la più famosa è senza dubbio Snapchat. Al momento il social network sta testando, nella sola Francia, la possibilità di inviare messaggi servendosi di Messenger, permettendo d’impostando la loro cancellazione automatica fino a dopo un’ora dall’invio. La società ha spiegato che “I messaggi che scompaiono offrono alle persone un’altra funzionalità divertente quando si comunica su Messenger”, senza però far sapere sel’opzione sarà definitiva o a disposizione in altri Paesi.

 

Facebook aveva provato a lanciare un servizio di messaggi effimeri già nel 2012 col nome di Pokè, che consentiva l’invio di foto e video, ma non ha mai avuto successo e quindi non è mai decollato. Quest’opzione dei messaggi che siautodistruggono, ha fatto la fortuna soprattutto di Snapchat, cosa già nota a Facebook due anni fa. Infatti il social aveva cercato di acquisire l’app, mettendo sul piatto 3 miliardi di dollari. Altri sono i concorrenti di Messanger, che offrono servizi simili come ad esempio Line o WeChat che è il servizio di chat più popolare della Cina.

pubblicita

 

Questo esperimento sui messaggi non è l’unico in corso in casa Facebook, che ha infatti annunciato anche il test dei video pubblicitari a 360 gradi. A settembre il social ha lanciato i filmati cosiddetti immersivi, che consentono all’utente di cambiare prospettiva di visualizzazione prima solo sui dispositivi Android, ed ora disponibile anche su iOS sugli iPhone. Questa funzionalità è già presente su YouTube, ora è a disposizione degli inserzionisti anche su Facebook. Molte sono le aziende che al momento lo stanno sperimentando, ma tra gli utilizzatori noti abbiamo anche imprese come Disney e Samsung.