WhatsApp spia le nostre conversazioni?

pubblicita

WhatsApp è una delle più grandi (anzi forse la più grande) app di messaggistica istantanea, che sfrutta la rete internet per l’invio e per la ricezione di messaggi. Da un po di tempo, l’app si è aggiornata per supportare le chiamate telefoniche tramite VOIP (Voice Over Internet Protocol), novità che, da un lato può risultare utile in certi casi (si pensi ad esempio alle chiamate che è possibile effettuare sotto rete wifi), ma che dall’altro trova basso indice di gradimento a causa delle sempre maggiori offerte in termini di minuti messaggi ed internet da parte delle compagnie telefoniche, soprattutto con i loro winback. Purtroppo però, non sembra essere tutto rose e fiori per whatsapp, forse anche complice l’influenza di Facebook dopo la sua acquisizione. Stiamo parlando dell’onnipresente problema della Privacy, problema che si pone in tutta la sua grandezza con l’avvento delle tecnologie smart per dispositivi mobile, e che trova in whatsapp un punto di culmine. Difatti, le chiamate effettuate attraverso whatsapp non sarebbero criptate, e sarebbe possibile “spiare” i dati e le conversazioni altrui. Uno studio effettuato dall’Universita di Brno e di New Haven infatti, mostra chiaramente come whatsapp raccolga ogni tipo di informazione possibile sulle chiamate VOIP che effettuiamo mediante l’app: numero telefonico che digitiamo, durata della conversazione, ma anche l’indirizzo IP da cui è partita la chiamata. Se questo può sembrare strano o assurdo, si pensi che questa pratica in realtà rasenta la normalità per le attuali compagnie telefoniche, che ad oggi carpiscono ogni genere di informazioni. Tuttavia, il particolare che desta sospetto, come detto in precedenza, consiste nel fatto che WhatsApp oggi sia parte integrante di Facebook. Nasce quindi il sospetto che questi dati rientrino nel social network in Blu, e possano essere usati per la profanazione pubblicitaria degli utenti senza il loro consenso. Ad oggi lo studio è stato condotto unicamente prendendo come riferimento l’applicazione scritta per android, ma in futuro lo studio (a detta dei ricercatori) sarà ampliato e completato con test sulle altre piattaforme.

 

E voi? utilizzate whatsapp per telefonare? fatecelo sapere nei commenti

 

iPhone 5c 32 GB a prezzo speciale, solo per oggi su Amazon: