Nuove notizie giungono arrivano da Mark Zuckerberg creatore di Facebook. Questa volta non per informarci di nuovi aggiornamenti, bensì per metterci al corrente di  un problema. Pare che troppi dipendenti, quando devono scegliere lo smartphone aziendale, a prescindere dal modello android offerto, preferiscano l’iPhone. Questo è un problema per il semplice fatto che pochi dipendenti, conoscono o hanno utilizzato l’app o altri servizi di Facebook su Android. Forse questo è il motivo dei molti bug ed anomalie che tutti noi utilizzatori di Android, conosciamo bene. Per questo motivo è arrivato un ordine perentorio che obbligherà molti dipendenti a lasciare l’iPhone per iniziare ad utilizzare un device android.

 

La conferma è arrivata dal CPO Chris Cox “Un intero gruppo di dipendenti dovrà lasciare l’iPhone per iniziare ad usare i telefoni Android. Sono troppe le persone in azienda che preferiscono utilizzare lo smartphone Apple[…]”. 

Come già detto, il motivo di questo passaggio obbligato è chiaro e lampante. Maggiore è il numero di dipendenti che utilizzano Android, ci saranno maggiori possibilità di migliorare l’app, Messenger e le altre app che offrono servizi di Facebook presenti nel Google Store. Questo passaggio obbligato sarà attivato nelle prossime settimane, scontentando molti dipendenti ma forse portandoci un migliore servizio

 

ALtra importante ragione di questo cambio è anche il valutare Facebook nei mercati dei paesi emergenti, che vedono negli smartphone android, il maggior utilizzo. Per questo motivo, un’ulteriore iniziativa si affiancherà a un’ulteriore iniziativa al cambio proposto. Infatti chi testerà in quest’ambito, dovrà limitare la propria connettività, riducendola ai 2G in modo da “sperimentare di persona i tempi dell’internet mobile così come è nei paesi in via di sviluppo”. Insomma si cercherà di migliorare il servizio a 360 gradi, come non ricordare il progetto di creare una rete internet tramite droni? Si spera che questo sforzo sia ben ripagato.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©