pubblicita
pubblicita

Gestione dispositivi Android: come localizzare uno smartphone perso

pubblicita

Gestione dispositivi Android: come localizzare uno smartphone perso android 300x168 TechNinjaA molte persone capita di perdere qualche oggetto. Lo smartphone, con le sue dimensioni contenute, è spesso il candidato ideale e sono molti i “distratti” che magari in maniera leggera dimentichino il proprio dispositivo in qualche luogo. Oppure, come spesso accade, gli smartphone sono anche oggetto di furti da parte di malintenzionati, in ogni caso il risultato finale per il proprietario del dispositivo è sempre lo stesso: lo smartphone è perso. Si può in questi casi fare un tentativo per ritrovarlo? Una possibilità di ritrovare il proprio dispositivo c’è: se lo smartphone risulta acceso e connesso ad una rete WiFi o dati, è possibile usare alcuni programmi, come Gestione dispositivi Android, per fare un tentativo di localizzazione.

Gestione dispositivi android: le app da usare

Android fornisce un’app gratuita per questo tipo di circostanze. “Gestione dispositivi Android” è disponibile sul Google Play Store, e spesso è già installata sui propri smartphone e vi permette di localizzare, bloccare o cancellare tutti i dati sensibili sui vostri smartphone Android, da remoto, semplicemente sfruttando il fatto che esso sia ancora connesso ad una fonte internet.

L’unica cosa che dovrete fare, PRIMA di perdere lo smartphone, è di attivare Gestione dispositivi Android sul vostro dispositivo, in modo che tutta la procedura di localizzazione possa poi andare a buon fine.

Per fare questo vi basterà andare sul sito ufficiale di Google Play e selezionare Gestione dispositivi Android, dopo aver fatto il login del vostro account Google. Il sito provvederà a localizzare tutti i vostri dispositivi connessi e fornirvi una mappa precisa. Questa procedura funziona con una certa costanza nei casi in cui abbiate semplicemente perso il vostro smartphone, ma in caso di furto, ormai qualsiasi ladro sa bene che la prima cosa da fare è di resettare lo smartphone rubato o quantomeno togliergli ogni connessione.

Quando Google Play avrà localizzato il vostro smartphone, potete scegliere di bloccarlo, impostando una password o un codice di sblocco, oppure potete fare un ripristino delle impostazioni di fabbrica, rimuovendo di fatto in breve tempo tutti gli eventuali dati sensibili salvati, e impedendo la lettura di messaggi e informazioni a personaggi indesiderati. Google precisa di evitare di andare a riprendere uno smartphone rubato da soli, ma invita tutti a contattare le forze di polizia per denunciare l’accaduto, ond’evitare problemi di qualsiasi genere.

Gestione dispositivi Android non è l’unica app che permette di fare questo, Google Play Store fornisce diverse alternative, anche più performanti.

Avast! Anti-Theft, ad esempio, è un’app che può essere installata se avete i permessi di root sul vostro smartphone e a differenza di Gestione dispositivi Android resiste anche ai reset, permettendovi di poter localizzare il telefono anche se un eventuale ladro abbia tentato di cancellare le tracce.

pubblicita

Anche Android Lost è un’app molto utile che vi permette di localizzare un dispositivo da remoto, anche se non l’avete installato prima, e vi permette anche di poter scattare foto con la camera del telefono o di ascoltare tramite il microfono eventuali rumori o voci.

Se non riuscite in nessun modo a localizzare il vostro smartphone, potete sempre chiedere di bloccare il codice IMEI del dispositivo. In questo modo, pur non recuperando lo smartphone, potete facilmente impedire che questo possa essere usato, rendendo di fatto il furto del tutto inutile, una piccola soddisfazione in risposta al torto subito.

 Trattandosi di app gratuite, non c’è alcuna ragione per cui non bisogna registrarsi. A tutti può capitare una dimenticanza oppure un furto, quindi se volete stare più tranquilli provvedete a registrare il vostro dispositivo su Gestione dispositivi Android ed attivarne le opzioni, non si sa mai che un giorno non vi possa servire e in tal caso ringrazierete di averlo attivato.