pubblicita
pubblicita

Salva la batteria dello smartphone con 3 NO!

Da una ricerca americana sulle batterie degli smartphone dei consigli per ricaricare il tuo dispositivo!

pubblicita

Ricaricare la batteria dello smartphone sembra un’operazione facile, ma non lo è. Ci sono delle manovra sbagliate che possono ridurre la vita della tua batteria. Scoprire quali sono ti aiuteranno a salvare la vita del tuo dispositivo!

Cosa non fare

Salva la batteria dello smartphone con 3 NO! ricaricare la batteria dello smartphone 2 TechNinja

Ricordi quando si consigliava di tenere sotto carica la batteria finché non arrivava al 100%, altrimenti questa durava di meno? Bene, quei tempi sono andati da un pezzo e non serve più una batteria al 100% per stare al sicuro.

La ricarica della batteria al massimo era obbligatoria quando si utilizzavano le batterie di vecchia generazione, ma oggi si usano quelle al litio, che funzionano benissimo anche se ricaricate al 98%.

Secondo la recente ricerca condotta da un sito americano, la batteria fa meglio il suo lavoro se non è ricaricata al massimo. Se la tua batteria varia dal 20% all’80%, allora sei a posto e potrai continuare a usare il tuo smartphone senza problemi.

Allo stesso modo, dopo la prima ricarica, non ha senso ricaricare il dispositivo tutta la notte, anzi. Lo smartphone potrebbe avere problemi proprio perché la batteria, ricaricata al massimo, si surriscalda e crea problemi agli altri elementi del dispositivo. Ovviamente, anche tenere la batteria sotto i livelli di guardia fa grossi danni.

Altro errore dettato dalle vecchie batterie è aspettare che lo smartphone si spenga per mancanza di energia nella batteria prima di ricaricarlo. In realtà, la batteria dovrebbe essere ricaricata prima, per evitare che la sua vita si riduca e, quindi, lo smartphone sia da buttare dopo pochissimo tempo.

pubblicita

Infine, se la batteria si trova a una temperatura ambiente troppo calda (oltre i 35 gradi) o troppo fredda (sotto i 16 gradi), ricaricarla significa farla passare a miglior vita. Lo smartphone deve restare a una temperatura “primaverile” per essere attivo.

Per darti una mano, ci sono delle app che misurano gratis la temperatura interna del dispositivo. Se hai un dispositivo con sistema operativo Android, puoi usare il codice *#*#4636#*#* per verificare la temperatura.

Salva una batteria!

Salva la batteria dello smartphone con 3 NO! ricaricare la batteria dello smartphone TechNinja

Ora che sai quali sono gli errori più comuni nel ricaricare la batteria, non ti resta che evitarli per far durare più a lungo il tuo smartphone. Ricorda che, spesso, si tratta di comportamenti che erano giusti per le vecchie tecnologie, ma che ora creano problemi ai dispositivi di nuova generazione.

Le batterie al litio di oggi, evitando alcuni atteggiamenti, possono durare molto di più rispetto alle batterie del passato. Ci sono altri errori che pensi di aver fatto nel ricaricare la batteria? Come “curi” la batteria del tuo smartphone? Raccontaci la tua esperienza via commento.