A pranzo dai robot!

I robot cucinano per noi!

Quale donna non vorrebbe nella sua cucina un robot in grado di realizzare oltre 2’000 ricette?  Realizzato con 20 motori, 24 giunzioni e 129 sensori, riproduce esattamente i movimenti di due braccia umane. Stiamo parlando dell’Automated Kitchen, un vero “Robot-Chef”.

Il progettista Mark Oleynik ha detto “Se vi piace il cibo e volete esplorate differenti tipi di cucina, oppure volete tramandare una ricetta di famiglia per gli anni a venire, Automated Kitchen può esservi d’aiuto. Non è solo un dispositivo che vi può fare risparmiare tempo ma una piattaforma per sviluppare la nostra creatività. Si, può anche aiutarci a diventare cuochi migliori”.

Infatti Automated Kitchen è proprio in grado di cucinare da solo! Il robot però è ancora un prototipo, ma è stato presentato alla fiera di Hannover Messe. E’ stato realizzato dalla Shadow Robot Company, che produce dispositivi anche per la Nasa, e l’hanno fatto con movenze sofisticate degni di un vero robot-cuoco del futuro.  Ma, contrariamente a quello che si può pensare, il robot non  ha in se già delle ricette, ma bisogna insegnarle. Per farlo, basta scegliere il menù desiderato toccando il display touch-screen della cucina: le porte si chiuderanno, il robot si renderà visibile (di solito è “nascosto”), e potrete vederlo all’opera. Lui trasformerà le azioni dell’uomo in versione 3D, e la convertirà in modo da rifarle autonomamente.

 

Alla stessa fiera di Hannover, è stata data una dimostrazione. Infatti lo “chef”, si è cimentato nella zuppa di granchio fatta da Tim Anderson, vincitore dell’edizione UK di MasterChef 2011.

La compagnia che lo produce punta ad arrivare nel 2017  col robot già sul mercato alla “modica” cifra di 10’000 dollari. Fino a quel momento però, sarà già in grado di usare la lavastoviglie e il frigorifero (!). A prima vista è un costo abbastanza alto per un gadget da cucina, ma nel prezzo sono inclusi anche il piano di lavoro, il piano di cottura e il lavello. Calcolando che sicuramente in poco tempo il prezzo calerà, non è tantissimo; e poi non è tanto distante dai prezzi delle cucine “normali” presenti oggi sul mercato, che arrivano anche a 15’000 euro.