Torna la maledizione delle truffe telefoniche: come funzionano e come disattivarle

pubblicita

Siamo alle solite, la maledizione delle truffe telefoniche è tornata.
Questo tipo di frode, attivatasi già nel 2013, è stata già avvistata da molte persone, alla ricevuta dell’SMS: “”Abbonamento attivato al costo di 5 Euro/sett. Info e disattivazione: [Link]”.

Torna la maledizione delle truffe telefoniche: come funzionano e come disattivarle lazy placeholder TechNinja

Basta un click di troppo su una pubblicità maligna e tac, il vostro numero telefonico verrà subito abbonato ad un servizio a pagamento, che scala mediamente una decina di euro a settimana!
Soluzioni?
Di solito basta accedere al link riportato nel messaggio ricevuto, ma può capitare anche che non venga rilasciato alcun link.
Cosa fare in questi casi?
La soluzione, come ultima frontiera, è quella di contattare direttamente il servizio clienti tramite una mail o un numero di telefono opposto.
L’unica cosa a cui non c’è soluzione sono, appunto, i soldi.
Scordatevi qualunque tipo di rimborso, i soldi rubati tramite questo abbonamento-truffa sono irrecuperabili, specie se si trattano di cifre esorbitanti.
La cosa più importante è provvedere, subito dopo la ricezione del messaggio, alla disattivazione di questo servizio, onde evitare che quest’ultimo si permetti a prelevare denaro superfluo.
Per evitare altri errori accidentali, la soluzione definitiva è quella di contattare il proprio operatore e chiedere di impedire ad ogni servizio a pagamento di effettuare un accredito sul proprio conto telefonico.