iPhone 6s: 2 gb di ram per il prossimo melafonino?

pubblicita

Nuovo anno, nuovi rumors iniziano a susseguirsi su quello che sarà il prossimo melafonino della mela morsicata. Sebbene ancora i contorni siano ancora fumosi (anche se c’e’ da scommettere che la forma del device sarà la medesima di iPhone 6, così come ci ha ormai abituato la Mela con i suoi device “S”, con al limite qualche lieve ritocco, come ad esempio l’eliminazione della sporgenza della fotocamera posteriore), da Taiwan arrivano le prime anticipazioni circa quello che dovrebbe essere il quantitativo di RAM a bordo del futuro device made in Cupertino: il prossimo iPhone 6s dunque dovrebbe essere equipaggiato con ben 2 gb di RAM (ricalcando le caratteristiche dell’attuale iPad Air 2), utilizzando la nuova tecnologia LPDDR4 a 34 Gbps, al fine di aumentare le prestazioni del melafonino senza andare a scapito dell’autonomia.

iPhone 6s: 2 gb di ram per il prossimo melafonino? lazy placeholder TechNinja

Gli attuali iPhone 6 e 6 Plus difatti, hanno a bordo solo un gb di ram (stessa storia per iPhone 5s), ma entrambi utilizzano la tecnologia LPDDR3. La nuova tecnologia che dovrebbe (condizionale d’obbligo in questi casi) essere equipaggiata nei futuri iPhone 6s, costerà il 35% in più rispetto all’attuale tecnologia, ma sarà in grado di assicurare una velocità maggiore, senza la necessità di alimentazione aggiuntiva.

Ci si chiede a questo punto: qualora la tecnologia venisse effettivamente implementata, assisteremo ad un innalzamento di prezzo dei futuri iPhone, innalzamento che, anno dopo anno, ha sempre visto maggiori critiche da parte degli utenti della mela?

 

via