S3 neo: Lollipop arriva grazie alla cyanogenmod [TUTORIAL]

pubblicita

Aspettando Samsung, e sperando che un giorno si degni di ricordarsi del suo s3 neo (uscito in pompa magna come “soluzione” ai tanti possessori di S3, drasticamente lasciati al loro destino dopo la comunicazione ufficiale di samsung del mancato aggiornamento dello stesso ad Android 4.4 Kitkat), e che provveda ad aggiornare il suo device ad Android 5.0 Lollipop (garantendo così il fatidico ciclo di vita dei dispositivi di almeno 18 mesi), i tanti utenti di questo interessante smartphone (la cui recensione trovate qui) potranno gioire in anteprima dell’aggiornamento all’ultima versione di lollipop (esattamente la 5.0.2) mediante un porting non ufficiale di Cyanogenmod 12, ad opera di Rox di XDA. In questa guida vedremo come aggiornare:

 

COMUNICAZIONE IMPORTANTE: L’INSTALLAZIONE DI ROM NON UFFICIALE PUOì INVALIDARE LA GARANZIA E PUO’ COMPORTARE IL BLOCCO DEL DISPOSITIVO, PERTANTO EFFETTUATELA A VOSTRO RISCHIO E PERICOLO!!!

 

Cominciamo col dire che S3 neo ad oggi, con l’ultima versione della rom ufficiale (4.4.2 KiKat) non implementa il famigerato contatore knox, pertanto sarà possibile ripristinare il device salvaguardando la garanzia del dispositivo. Per il ripristino della rom ufficiale vi rimando all’elenco rom di s3 neo, ed alla procedura di installazione che abbiamo spiegato in questo articolo.

ROOT DI S3 NEO

Come prima cosa, dobbiamo rootare il dispositivo. Se non vi è ben chiara la nomenclatura che userò, vi ricordo che potrete consultare il nostro articolo dedicato con la spiegazione del linguaggio inerente Android. L’operazione di root è molto semplice: come prima cosa, basterà scaricare il software CF-AUTOROOT dello sviluppatore Chainfire. Nel pacchetto zip che vi ho linkato, troverete anche ODIN, ovvero il software utilizzato dall’assistenza Samsung per il ripristino dei dispositivi. Mettiamo il nostro s3 neo in download mode: per farlo, da spento premiamo il tasto power, home e volume giù. Successivamente volume su. Dovremmo avere questa schermata, che ci confermerà il download mode:

 

S3 neo: Lollipop arriva grazie alla cyanogenmod [TUTORIAL] lazy placeholder TechNinja

 

A questo punto, scompattiamo il file zippato di CF-AUTOROOT in una cartella del PC ed apriamo odin (doppio click sul file eseguibile odin.exe). Colleghiamo il dispositivo al nostro PC, ed Odin dovrebbe riconoscerlo in una porta (COM), del computer stesso:

 

S3 neo: Lollipop arriva grazie alla cyanogenmod [TUTORIAL] lazy placeholder TechNinja

 

A questo punto, clicchiamo sul pulsante PDA e scegliamo il file CF-Auto-Root-s3ve3g-s3ve3gxx-gti9301i.tar.md5, situato all’interno della cartella in cui abbiamo scompattato i files di CF-AUTOROOT. Clicchiamo su start, ed aspettiamo. Al termine del riavvio, da playstore, installiamo (qualora non fosse presente tra le applicazioni di sistema), l’app SUPERSU.

 

Installazione della recovery modificata

Bene, a questo punto abbiamo il nostro s3 neo con root e privilegi di amministratore. Per installare il nostro Android 5.0 Lollipop però, dobbiamo installare una recovery diversa da quella standard presente su s3 neo (la recovery in pratica è un software di ripristino del dispositivo, che ci permetterà di installare versioni di android non samsung). Prima di installarla però, scarichiamo la Rom Cyanogen di ROX 5.0 lollipop e le GAPPS e trasferiamole via cavetto direttamente dal PC al nostro s3 neo. Ci serviranno al termine dell’installazione della recovery.

Scarichiamo adesso la recovery in questione. In giro ve ne sono parecchie, ma io vi consiglio per questa operazione quella maggiormente utilizzata, ovvero la ClockWork Mod Recovery, che trovate qui. Scarichiamola quindi sul nostro PC e spostiamo il file cwm-recovery.img direttamente sul nostro s3 neo tramite cavetto. Scarichiamo ora, dal nostro s3 neo, l’app Flashify for root users, avviamola accettando i termini di servizio dell’applicazione, e concediamole i permessi di root (si aprirà un popup di SuperSU). Selezioniamo a questo punto la voce RECOVERY IMAGE, e poi da CHOOSE A FILE, selezioniamo il file cwm-recovery.img, precedentemente inserito sul nostro s3 neo. A questo punto, facciamo partire l’operazione di flash, al termine della quale il device ci porterà alla schermata di recovery (schermata che, vi ricordo, potrete avviare in qualsiasi momento da device spento, tenendo premuti contemporaneamente i tasti power, home e volume up).

 

 

INSTALLAZIONE DI ANDROID 5.0 LOLLIPOP SU S3 NEO

 

Ci siamo, il tutorial volge al termine.Dalla schermata di recovery, selezioniamo (muovendoci coi tasti volume), wipe data. Successivamente selezioniamo wipe cache, ed infine in advanced selezioniamo wipe dalvik cache. A questo punto selezioniamo l’opzione “install zip fromsd card”, e muovendoci coi tasti volume selezioniamo dapprima la rom (che avevamo precedentemente inserito nel nostro s3 neo), ed al termine del flash, installiamo le gapps.

S3 neo: Lollipop arriva grazie alla cyanogenmod [TUTORIAL] lazy placeholder TechNinja

Riavviamo infine il nostro s3 neo, ed al termine del caricamento, godiamoci il nostro Android 5.0 Lollipop.

 

Avvertenza: il primo avvio del terminale sta molto sulla schermata cyanogen mod (quella col logo che ruota per intenderci). Non vi preoccupate, il vostro s3 non si è bloccato, solo dovrete darle tempo di avviare tutti i servizi di sistema indispensabili).

S3 neo: Lollipop arriva grazie alla cyanogenmod [TUTORIAL] lazy placeholder TechNinja

Se avete domande da fare o dubbi in proposito, vi rimando al nostro forum apposito.