Xiaomi copia Apple: nuovo portatile in vista

Xiaomi  è una azienda cinese che in poco tempo è riuscita a far parlare di se, divenendo una delle più famose sul Web. Complice di questa “fama”, sicuramente il design dei suoi dispositivi, abbinati ad un marketing che, passando di blog in blog, ha attirato le simpatie dei consumatori. A questo si unisca un ottimo hardware a prezzi contenuti, e la ricetta è servita.

O quasi.

Difatti uno degli ingredienti che sta portando Xiaomi alla ribalta, è il suo “ispirarsi” a prodotti di successo. Oggi parliamo di quello che sembra, sotto tutti i punti di vista, classificarsi come “l’ispirazione più grande” di Xiaomi: parliamo di un computer portatile, il cui render vedete in immagine,e che, come potrete notare, si rifà chiaramente alle linee sottili ed eleganti del MacBook Air di Apple: Le differenze tra questo ed il portatile Apple, starebbero essenzialmente sul logo Mi presente nella parte frontale del laptop Xiaomi, e su un famigerato tasto arancione (tasto che, stando ai ben informati, potrebbe essere personalizzato, anche se non si conoscono ancora modalità e tempistiche).

Xiaomi copia Apple: nuovo portatile in vista lazy placeholder TechNinja

Le caratteristiche tecniche sarebbero di prim’ordine. Si parla infatti di un laptop con processore Intel Haswell i7-4500u, due banchi di Ram dual channel da 8 gb (per un totale di 16 gb di ram a bordo), schermo da 15” risoluzione full HD, ed un sistema operativo che sarebbe una rivisitazione personalizzata di GNU/Linux. Anche in questo caso, il prezzo la farebbe da padrone, aggirandosi intorno ai 2999 Yuan (circa 400 €).

 

Si badi bene, attualmente si sta parlando solo di rumors, e ad oggi nulla trapela dall’azienda cinese, ma se le specifiche ed il laptopin questione venissero confermati, potremmo trovarci di fronte ad un prodotto potenzialmente con un grande successo per il suo rapporto qualità/prezzo.

E voi? comprereste un computer di questo tipo? per cosa lo usereste? fatecelo sapere nei commenti.

 

 

 

via