pubblicita
pubblicita

Inbox di Google, l’App mail che rivoluziona l’E-Mail.

pubblicita
Ormai sono settimane che provo Inbox di Google, la nuova App che ha come obiettivo quello di modificare l’utilizzo della mail. Posso dire che è ben studiata ma sarà difficile farla digerire al pubblico!
Partiamo dall’inizio quando nel panorama dei client mail si affaccia Sparrow una piccola startup della Silicon Valley che crea il suo client mail solo per il sistema OS X. Sparrow diventa un “must” per i Mac perché rivisita totalmente l’utilizzo della mail facendola diventare quasi una chat istantanea.
Inbox di Google, l’App mail che rivoluziona l’E Mail. sparrow app TechNinja
Grazie a questa sua visione, il client Mail di Apple e anche Outlook di Microsoft si aggiornano seguendo un po’ questo loro modo di vedere.
Quindi Arriva anche l’App per iOS, chiamata sempre Sparrow, ed è un successo! La Startup gode di estrema salute e fa soldi a palate quando un giorno gli bussa alla porta il CEO di Google Eric Schmidt, una valigia con dentro 250 Milioni di $ e un posto di lavoro dentro Google o per meglio dire: li vogliono a capo del servizio Gmail!
Accade così che Sparrow chiude e gli utenti Apple inalberati da questo volta faccia (io credo che nessuno avrebbe rinunciato) cancellano l’App Sparrow e tornano al buon vecchio Mail di OS X.
Nel panorama dei client arriva successivamente Mailbox che riprogramma l’utilizzo della mail facendoli diventare una sorta di promemoria, Mailbox ha come obiettivo quello di accaparrarsi quella fetta di utenti Apple ancora attaccata a Sparrow e in parte ci riesce ma, manca sempre qualcosa ovvero, la genialità di quel team di sviluppo.
Dopo quasi 1 anno dall’acquisizione qualcosa si muove e viene proposto Inbox l’App di Google che dovrebbe rivoluzione Gmail e stavolta si sente tutto l’apporto del team di Sparrow.
Inbox di Google, l’App mail che rivoluziona l’E Mail. Google Inbox TechNinja
Inbox trasforma la Gmail in un perfetto workflow lavorativo oltre ad inserire un sistema di promemoria. Grazie a quest’app possiamo cestinare, archiviare, catalogare, programmare e posticipare la mail! Si fa un forte uso delle etichette di Gmail che diventano indispensabili per gestire la posta in arrivo.
Ogni spazio del nostro touchscreen diventa significativo e secondo lo slide che effettuiamo sulla mail si attivano varie funzioni. Se vogliamo rivedere la mail più tardi la possiamo posticipare così che questa ci ritorni successivamente.
Inbox di Google, l’App mail che rivoluziona l’E Mail. google inbox. 2jpg TechNinja
Inbox è davvero rivoluzionaria e di fatto sarà difficile per molti utenti accettarla, funziona solo con account Google e non raggruppa le mail come un’unica casella di posta ma le differenzia e le tiene separate, questo è molto fastidioso, infatti, chi come me, ha una o più mail lavorative e una personale, troverà difficile gestirle con Inbox.
Trovo quest’App di Google molto interessante e l’uso del material design la rende luminosa e intuitiva ma, ad oggi, non la consiglio a chi utilizza più account di posta elettronica, in questo la trovo troppo macchinosa per poterli gestire tutti assieme.